Fare amici, non rifiuti

L’ideatore della strategia “Rifiuti Zero” a Napoli per un convegno sul volontariato e i rifiuti organizzato dall’ANPAS.

Fare amici, non rifiuti”: è il messaggio che Paul Connett (professore emerito di chimica ambientale all’Università St Lawrence di Canton, New York) ha lanciato sabato 27 novembre dall’Università Federico II di Napoli, nel corso dell’evento “ANPAS verso Rifiuti Zero: quale ruolo per il Volontariato?” promosso da ANPAS e da  ZWIA (Zero Waste International Alliance)

L’iniziativa, promossa da ANPAS e, è stata patrocinata dalla Fondazione Volontariato e Partecipazione e dal CSV Napoli ed ha visto un’ampia partecipazione da parte di rappresentanti delle Istituzioni e del Terzo Settore locali.

 

Nel corso del suo intervento il prof. Connett ha illustrato il modello “Rifiuti Zero”: la raccolta differenziata, il compostaggio, il riuso, il riciclo, la riparazione e lo smontaggio degli oggetti dimessi sono alcuni dei passi da seguire per una riduzione nella produzione di rifiuti. Ma è soprattutto sull’importanza delle relazioni che si concentra la strategia di Connett: il suo modello mette in primo piano l’importanza della comunità col coinvolgimento di cittadini, Istituzioni e mondo dell’impresa.

 

«ANPAS ha sempre promosso la cultura della prevenzione, impegnandosi anche direttamente su questi temi» ha dichiarato il Responsabile nazionale Protezione Civile ANPAS Carmine Lizza. «I cittadini devono essere motivati nel risolvere i problemi, ma la politica deve cambiare: basta con le soluzioni plateali quando ci sono le emergenze. Il compito del Volontariato non è soltanto quello di monitorare la sicurezza dei territori, ma occorre avere il coraggio di esortare le Istituzioni ad assumersi le proprie responsabilità».

 

«Il percorso verso la sostenibilità ambientale e sociale avviato dall’ANPAS -  ha concluso Lizza - continuerà in tutta Italia: ogni Pubblica Assistenza si farà portavoce del modello “Rifiuti Zero” sul proprio territorio per coinvolgere direttamente amministrazioni locali e cittadini nella riduzione della produzione dei rifiuti”.

 

L’iniziativa, che è stata patrocinata dalla Fondazione Volontariato e Partecipazione e dal CSV Napoli, ha visto un’ampia partecipazione da parte di rappresentanti delle Istituzioni e del Terzo Settore locali. Sono intervenuti: Riccardo Pensa della Fondazione Volontariato e Partecipazione di Lucca, Giuseppe De Stefano, consigliere nazionale Misericordie d’Italia; Renato Briganti Università Federico II e presidente dell’Associazione Mani Tese-Campania, Michele Buonuomo, Presidente di Legambiente-Campania, Rossano Ercolini della Rete Italiana Rifiuti Zero e del Centro Studi Rifiuti Zero del Comune di Capannori (LU), Ornella Capezzuto responsabile di WWF-Napoli, Francesca Coleti,  presidente di ARCI-Campania e Franco Buccino, Presidente di Auser-Campania.

 

 

Il video dell'intervento di Carmine Lizza su Facebook

Articoli correlati: ANPAS verso Rifiuti Zero

Altre info: http://rifiutizero.org/

0
0
0
s2sdefault
  1. Twitter
  2. Facebook
  3. Instagram

Su questo sito usiamo cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Questi cookies sono essenziali per le funzionalità del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site.