Non solo l'8 marzo, esperienze di donne Anpas

Dal tradizionale Gran Ballo della Croce Verde di Torino organizzato delle Dame Patronesse all'impegno internazionale in favore delle donne nei paesi in via di sviluppo. Ogni giorno 8 marzo

8 marzo - A Torino, nella Croce Verde, pubblica assistenza Anpas che quest'anno compie 110 anni, c'è un gruppo di donne che è una particolartà di Anpas. Dal 21 giugno 1907, anno di fondazione della Croce Verde, le condizioni economiche erano precarie e allora ad affiancare il soccorso dei militi, nacquero le infermiere crocerverdine e nel 1920 il Gruppo delle Dame Patronesse. Questo gruppo operava alla ricerca di aiuti da devolvere ai militi che, con i loro servizi usuravano vestiti e scarpe e non avevano mezzi per acquistarne di nuovi. L'impegno delle Dame Patronesse ha consentito, in passato, la realizzazione dell'annuale "Gran Ballo della Croce Verde", che ultimamente si svolgeva presso il Circolo Ufficiali, raggiungendo un notevole successo sia dal punto di vista della partecipazione che dal lato economico.

Le dame patronesse della Croce Verde di Torino

 

Nel tempo le Dame hanno cambiato la loro attività nel raccogliere fondi per situazioni di marginalità e di povertà.  L'esistenza e la storia delle Dame Patronesse si sono sempre intrecciate saldamente alla vita e all’organizzazione della Croce Verde Torino e oggi il gruppo Dame Patronesse è composto da venti signore, socie della Croce Verde, il cui intento principale è la promozione e diffusione dell’immagine della Croce Verde Torino, il sostegno dei Militi Volontari e l’organizzazione di eventi che coinvolgano il maggior numero di persone possibile con lo scopo e l’ambizione di contribuire all’acquisto di ambulanze, vetture di servizio ed accessori indispensabili ad attrezzare i mezzi di soccorso. Allo scopo, vengono organizzate mostre, spettacoli e vendite benefiche che si svolgono nella sede della Croce Verde per permettere al pubblico di prendere contatto diretto con la realtà della stessa. La Presidente delle Dame Patronesse, infatti, eletta ogni tre anni, partecipa alle sedute del Consiglio Direttivo dell'Ente stesso in modo da promuovere quelle funzioni e quelle attività, che sono richieste e giudicate di particolare utilità.


Le dame patronesse della Croce Verde di Torino

 

Secondo Elsa Fulgenzi, responsabile pari opportunità Anpas, “quella delle Dame Patronesse di Torino è una particolarità di un movimento, quello di Anpas, che racconta un impegno eterogeneo da parte delle donne che ne fanno parte. Anche in ambito internazionale con il supporto all’imprenditoria femminile nei progetti di microcredito nei paesi dove Anpas fa cooperazione, Anpas conferma il sostegno alle donne. In Italia con il sostegno alle case di accoglienza e nei centri di ascolto, Anpas sta lavorando per favorire l’accesso in qualunque ruolo e qualunque settore anche all’interno del movimento che, prima ancora che venisse riconosciuto il suffragio universale, già permetteva alle donne di votare gli organismi direttivi delle associazioni. L’ importanza dell’otto marzo non è nella festa, ma nell’attenzione sulla condizione femminile che oggi non vede ancora garantite le pari opportunità”.

0
0
0
s2sdefault
  1. Twitter
  2. Facebook
  3. Instagram

Su questo sito usiamo cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Questi cookies sono essenziali per le funzionalità del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site.