Riforma del Terzo Settore: il 2 dicembre l'incontro interregionale a Scandicci

Dopo aver trasmesso il vademecum “Il Codice del Terzo Settore per le Organizzazioni di Volontariato” e la presentazione “Dalla 266/91 al nuovo Codice del Terzo Settore”, Anpas promuove 4 INCONTRI FORMATIVI INTERREGIONALI rivolti a direzioni e consiglieri regionali, consiglieri nazionali ai funzionari delle segreterie regionali, consulenti, commercialisti collaboratori ed aperto anche alla partecipazione delle associazioni Gli incontri, che si terranno in un’unica giornata, saranno tenuti da Mario Moiso e Claudio Tamburini, coordinatori del gruppo tecnico nazionale Anpas, e avranno l’obiettivo di uniformare per quanto possibile l’interpretazione delle norme sulla base dell’attuale normativa e della sua possibile evoluzione. 

Si svolgerà sabato 2 dicembre a Scandicci (FI) (dalle 14,00 alle 19,00) presso l’Auditorium Centro Rogers in Piazza della Resistenza, 1 Scandicci (FI). L’auditorium si trova accanto alla fermata della tramvia RESISTENZA.
L’incontro è rivolto ai dirigenti della Pubbliche Assistenze e dei Comitati regionali, ed aperti anche a funzionari, consulenti e commercialisti che collaborano con Associazioni e Comitati. Ciascuna Associazione può iscrivere al massimo due rappresentanti, oltre a quelli che coprono ruoli negli Organismi nazionali e regionali di Anpas dei quali si auspica la piena partecipazione.
Per richiedere l’iscrizione è compilare il seguente modulo. La partecipazione sarà possibile solo previa conferma dell’iscrizione e comunque fino al raggiungimento massimo della capienza della sala.

Per coloro che non riusciranno a essere fisicamente presenti all’incontro, stiamo verificando la possibilità di trasmettere l’evento in diretta streaming sul Canale YouTube di Anpas nazionale. Vi segnaliamo inoltre che sabato 11 novembre dalle ore 10.30 alle 16.30 sarà trasmessa la diretta del primo incontro sulla riforma rivolto alle associazioni del Sud (a Bari). Sui canali web di Anpas sarà comunque possibile vedere la registrazione nei giorni successivi.

Inviamo una serie di domande che hanno lo scopo di permettere al Consiglio di ogni Pubblica Assistenza di fare il punto dell'attuale situazione ed impostare, in maniera corretta e per tempo, le decisioni conseguenti per l’applicazione dei cambiamenti introdotti dalla Riforma. Come più volte anticipato, nei prossimi mesi ogni Associazione dovrà necessariamente modificare il proprio statuto associativo in modo da renderlo conforme al disposto del nuovo Codice del Terzo Settore.

Invitiamo pertanto a compilare il documento e ad inoltrarlo prima dell’incontro, possibilmente entro il 23 novembre, all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. in modo da permettere ai relatori di calibrare in maniera opportuna l’intervento. In caso di difficoltà a reperire tutte le informazioni, invitiamo ad inviarlo comunque anche se incompleto.

Un’ultima indicazione organizzativa. Per chi arriva in automobile si consiglia di posteggiare nel parcheggio gratuito del Centro Commerciale Coop PonteaGreve (Viuzzo delle Case Nuove, 9, 50018 Scandicci FI) e prendere la tramvia in direzione Villa Costanza (due fermate).
In alternativa è possibile posteggiare nel parcheggio a pagamento Villa Costanza (accessibile direttamente dall’autostrada A1) e prendere la tramvia in direzione Alamanni Stazione (2 fermate).

Il quadro complessivo della riforma non è ancora completo. Sono oltre 30 i decreti attuativi ed i Regolamenti che il Governo dovrà emanare in attuazione ed implementazione della normativa. Proprio per questo è necessario fin da subito muoversi in modo coordinato, per aiutare al meglio le associazioni nell’affrontare nei modi e nei tempi giusti i diversi cambiamenti.
 
INDICAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE. La partecipazione sarà possibile solo previa conferma dell’iscrizione che avverrà per via telematica e comunque fino al raggiungimento massimo della capienza delle sale. Ogni associazione potrà partecipare al massimo con due rappresentanti, oltre a quelli che coprono ruoli negli Organismi nazionali e regionali dei quali si auspica la piena partecipazione.
 
Per gli eventuali ulteriori partecipanti e per facilitare la partecipazione di quante più associazioni, Anpas sta valutando la possibilità di organizzare la diretta streaming di uno o più appuntamenti. Anpas chiede inoltre ai Comitati regionali di comunicarci se riescono ad organizzare nei singoli territori, degli incontri per le associazioni per assistere a distanza alla giornata formativa. 
 
ANPAS nazionale si farà carico dei costi per la didattica (sede, docenti e materiali) e per la veloce colazione di lavoro (dove prevista). Le eventuali spese di viaggio e di alloggio dei partecipanti saranno a carico degli stessi.
  
Ricordiamo ai Comitati regionali di informare la Segreteria nazionale delle eventuali azioni già programmate per le Associazioni sulla riforma del Terzo Settore (email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. referenti: Lucia Calandra e Mirco Zanaboni).

Fermi tutti: volontari e ambulanze a Montecitorio

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Su questo sito usiamo cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Questi cookies sono essenziali per le funzionalità del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site.