"Forse riesco a non far sudare gli occhi": la storia del campo scuola di Kevin

Anch'io sono la protezione civile: il campo scuola in Sardegna raccontato da Kevin, volontario Servizio Civile Anpas 

Ora che ho trovato le parole e forse riesco a non far sudare gli occhi vorrei rubarti/vi due minuti per leggere queste due parole che voglio scrivere per raccontarti/vi la mia esperienza del campo scuola.

Molti mi hanno detto“Perché hai usato le tue ferie per fare volontariato?”. Io ho sempre risposto “È una cosa che mi sento e che voglio fare, alla fine le ferie sono le mie e me le gestisco come voglio.”

Detto sinceramente, sono arrivato al campo un po’ spaesato perché essendo la mia prima esperienza con i campi scuola, non sapevo come funzionassero.

Kevin, Anpas Sardegna

Dentro di me domenica quando stavano arrivando i bambini e piano piano li accompagnavo in tenda, mi cresceva il sorriso e il mio cuore sprizzava di gioia.
Già dalla prima notte ho assistito i pianti per chi voleva andare via, perché diceva che non ce la faceva senza i suoi genitori e i suoi amici, e che gli mancava la sua vita quotidiana.

Poi siamo arrivati a venerdì, e molti avevano già gli occhi lucidi e piani di lacrime. Affrontiamo la giornata nel miglior dei modi. Arriviamo all’ora di cena e una volta seduti a tavola mi giro e guardo i bambini e inizio a rendermi conto che il campo era ormai finito, guardo in faccia ad Andrea, e ci diciamo “MAMMA MIA QUESTA POLVERE”, avevamo tutti e due gli occhi lucidi. Ed ecco li i primi pianti. Poi abbiamo fatto la caccia al tesoro è lì ci siamo distratti un po’ tutti.

Finita la caccia al tesoro ci siamo radunati tutti quanti in cerchio e abbiamo iniziato a raccontarci un po’ tutta la settimana, di come l’abbiamo passata e li ci siamo dati da fare. Poi c’era un caldo terribile e gli occhi di tutti hanno iniziato a sudare.

Arriviamo a sabato mattina e tutti i ragazzi e noi volontari eravamo un po’ giù perché il campo ormai era finito, abbiamo finito i lavori.

Poi è arrivato il momento dei saluti e... Grazie e scusatemi ancora se a volte sono stato un po’ pesante

Kevin volontario Anpas

0
0
0
s2sdefault
  1. Twitter
  2. Facebook
  3. Instagram

Su questo sito usiamo cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Questi cookies sono essenziali per le funzionalità del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site.