Fatturazione elettronica: novità per gli enti non profit

Fatturazione elettronica: novità per gli enti non profit

L’art. 1 comma 909 e seguenti della Legge 205/2017, modificando il D.Lgs. 127/2015, ha previsto, con decorrenza dall’1.1.2019, l’obbligo di fatturazione elettronica per la generalità delle operazioni effettuate nei confronti di soggetti passivi IVA, nonché nei confronti di privati consumatori.

Condividiamo la circolare che lo Studio Commercialisti Associati Moiso Pomatto Mainardi Galizia ha preparato per ANPAS nella quale, oltre a riassumere la novità normativa e le modalità previste per la predisposizione, la trasmissione, il recapito, la gestione, la consultazione e la conservazione delle fatture elettroniche, si evidenza l’impatto di questa nuova normativa sulle associazioni che non svolgono attività commerciale, a seconda che abbiano solo il codice fiscale o che abbiano sia il codice fiscale che la partita iva.

A tale proposito vi invitiamo a leggere con particolare attenzione quanto riportato al paragrafo 11 della circolare.

Invitiamo inoltre le associazioni a comunicare ai fornitori i propri dati anagrafici esatti, soprattutto per evitare la situazione in cui il codice fiscale venga erroneamente inserito anche come partita iva dell’organizzazione.

24 novembre: l'assistenza a Norcia e Tolentino

0
0
0
s2sdefault
  1. Twitter
  2. Facebook
  3. Instagram

Su questo sito usiamo cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Questi cookies sono essenziali per le funzionalità del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site.