Amatrice: 16 novembre inaugurazione della casa della Montagna

Amatrice: finiti i lavori della Casa della Montagna, l'inaugurazione il 16 novembre

20 settembre 2019 - La Casa della Montagna di Amatrice verrà inaugurata il 16 novembre 2019. 

Fabrizio Pregliasco, presidente Anpas: "Per un momento di festa, che speriamo sia condiviso da tutti i volontari che hanno partecipato all’emergenza e all'assistenza, diamo l’appuntamento al 16 novembre quando la struttura sarà operativa nella sua completezza, con le attrezzature e gli arredamenti.
Con gli amici di CAI abbiamo voluto trovare momenti plurimi di presenza ad Amatrice e di condivisione e per questo domenica 22 settembre, con una rappresentanza Anpas dal Lazio e dalle regioni circostanti, è stata fatta una prima festa di fine lavori visto che l’edificio era strutturalmente pronto con le sue peculiari caratteristiche antisismiche e costruito con tecniche di bio-architettura".

Casa Montagna Amatrice

La casa della montagna di Amatrice. Costruita dove c’era la Scuola Media Capranica distrutta dal terremoto, la Casa della Montagna intende diventare l’edificio simbolo delle montagne della rinascita. Edificata con criteri antisismici e con tecniche di bio-architettura, la struttura (per la maggior parte in legno) sarà caratterizzata da una sala per le conferenze, una biblioteca, una zona boulder per principianti all’interno e una parete di arrampicata all’esterno. Ospiterà inoltre la sede del Soccorso Alpino e Speleologico del CAI e la sede della Sezione amatriciana del Club alpino. Presenti infine una zona cucina al piano terra e camerate per dormire al piano superiore.

Il programma della chiusura dei lavori. Il programma di domenica 22 settembre prevede alle ore 10 l’incontro con i rappresentanti e i volontari di Cai e di Anpas nel parcheggio vicino alla sede del comune di Amatrice (a due passi dalla Casa della Montagna), a cui seguiranno gli interventi del Presidente di Anpas Fabrizio Pregliasco e del Presidente generale del Cai Vincenzo Torti. Saranno presenti i Consiglieri centrali e i Presidenti dei Gruppi regionali del Club alpino, che raggiungeranno Amatrice dopo le riunioni del giorno precedente a L’Aquila, oltre al Presidente del CAI Lazio Amedeo Parente, al suo predecessore Fabio Desideri, al Presidente della Sezione amatriciana Franco Tanzi e al consigliere Paolo Demofonte.
Dopo i saluti è prevista la visita della Casa della Montagna, con dimostrazione di arrampicata sportiva all’interno (da parte dei giovani climber della Sezione Cai di Antrodoco) e di conduzione con ausili speciali LH (pensati per permettere ai diversamente abili la frequentazione dei sentieri) all’esterno. La mattinata si concluderà alle 12 con l’arrivo del gregge e dei figuranti nel piazzale antistante l’edificio, con canti e balli popolari. 

Appuntamento al 16 novembre 2019 con l'inaugurazione

 
Amatrice la prima pietra della Casa della Montagna

0
0
0
s2sdefault
  1. Twitter
  2. Facebook
  3. Instagram

Su questo sito usiamo cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Questi cookies sono essenziali per le funzionalità del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site.