Adozioni: il Governo fermi i ladri di bambini!

Anpas ha sottoscritto l'appello al presidente del Consiglio Paolo Gentiloni delle famiglie e degli enti autorizzati che sostengono la legalità

Anpas ha sottoscritto l'appello al presidente del Consiglio Paolo Gentiloni delle famiglie e degli enti autorizzati che sostengono la legalità

10 aprile 2017. È stato pubblicato oggi, sul Corriere della Sera, l’appello al Presidente del Consiglio Gentiloni, a firma delle famiglie e degli enti per la legalità, affinché riconfermi Silvia della Monica al vertice della CAI

Il Governo fermi i ladri di bambini
Confermi subito il magistrato antimafia Silvia Della Monica ai vertici della Commissione per le adozioni internazionali

L’inchiesta de L’Espresso a firma di Fabrizio Gatti “Ladri di bambini”, eletta copertina dell’anno 2016, ha raccontato agli italiani il film dell’orrore di un traffico di minori e della pedofilia che si cela dietro le adozioni internazionali portate avanti da una nota associazione italiana che opera nel campo delle adozioni internazionali

Tre anni di lavoro del magistrato antimafia Silvia Della Monica Vicepresidente e Presidente della Commissione Adozioni internazionali hanno portato alla luce questo ignobile scenario che ha visto anche 18 bambini già figli di genitori italiani tenuti in ostaggio per un anno e mezzo negli orfanotrofi di uno dei posti più pericolosi al mondo: Goma in Congo.

Il magistrato Della Monica ha denunciato questa situazione in più sedi istituzionali e ha informato che sono in pieno corso inchieste amministrative e giudiziarie. Per fermare la sua azione di legalità da mesi in modo la macchina del fango. Le famiglie vittime dei trafficanti sono state minacciate e lo hanno denunciato al Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni!

Presidente del Consiglio, confermi subito Silvia Della Monica al vertice della Commissione Adozioni Internazionali, le conferisca la delega di Presidente e le dia tutti gli strumenti necessari per combattere i Ladri di bambini!
Le Famiglie e Enti Autorizzati che sostengono la legalità

0
0
0
s2sdefault
  1. Twitter
  2. Facebook
  3. Instagram

Su questo sito usiamo cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Questi cookies sono essenziali per le funzionalità del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site.