Teramo-Siena per il Senegal: due ambulanze Anpas in partenza

Teramo-Siena per il Senegal: due ambulanze Anpas in partenza

Giovedì 4 aprile 2019 inizierà il viaggio dall'Italia di due ambulanze attrezzate destinate in Senegal attraverso l’accordo di Anpas con la Croce Rossa Senegalese e donate rispettivamente dalla Pubblica assistenza Croce Gialla Vomano (Castellalto - TERAMO) e dalla Pubblica assistenza Torrita di Siena.

Entrambe le ambulanze viaggeranno alla volta di Dakar con la nave “GRANDE GHANA” prevista in partenza da Genova l’11 aprile. Una volta a destinazione verranno assegnate a uno dei settantasei comuni senegalesi che ne hanno fatto richiesta e dove la Croce Rossa Senegalese è impegnata ad allestire una rete di primo soccorso affine al nostro 118 (112 europeo).

 

Due ambulanze per il Senegal

L’invio delle ambulanze avviene nell’ambito del progetto New Life, un progetto permanente di Anpas per l’invio di ambulanze dismesse in paesi dove questi mezzi ancora funzionanti rappresentano una risorsa per potenziare i servizi di soccorso locali, spesso molto carenti o addirittura inesistenti.

Come ricorda Luigi Negroni, responsabile Anpas per la cooperazione internazionale, “questo progetto ha permesso negli anni l’invio di 25 mezzi e altri presidi sanitari in 12 paesi e consentito lo svolgimento in loco di corsi di formazione al primo soccorso. È uno dei progetti che da sempre coniuga le competenze del livello nazionale con la generosità, disponibilità e capacità delle pubbliche assistenze e che meglio rappresenta le caratteristiche della cooperazione targata Anpas.”.

Sempre con il progetto New Life e con destinazione Senegal, martedì 9 aprile sarà consegnato al porto di Genova un Fiat Doblò attrezzato per il trasporto disabili donato dalla Pubblica assistenza Croce Verde di Porte (TORINO).

Il mezzo viaggerà sulla nave “REPUBBLICA ARGENTINA” prevista in partenza per Dakar il 20 aprile e sarà destinato alle esigenze di trasporto disabili della Croce Rossa senegalese, andando a costituire uno dei pochissimi veicoli attrezzati per questa funzione presenti in Senegal.

Il caricamento dell'ambulanza per il Senegal

Questo il saluto del Presidente della Croce Verde Porte, Massimo Scoditti, al suo mezzo in partenza per una seconda vita di servizio: “Un altro mezzo sta lasciando definitivamente la Croce Verde di Porte. Per fortuna, grazie all’Anpas, la sua destinazione non sarà uno sfasciacarrozze, ma donne, bimbi e uomini che necessitano del suo prezioso anche se un po’ datato contributo. La maggior parte della sua vita la Mobile 20 l’ha passata ad accompagnare le persone che, un giorno sì e uno no, si dovevano recare a fare le dialisi. Un servizio fondamentale e prezioso che è riuscita ad adempiere con grande carattere. È stata acquistata grazie alla partecipazione degli abitanti dei nostri paesi e possiamo essere fieri del lavoro che ha svolto per ripagare queste persone. Ogni giorno si è pazientemente adattata ai volontari, che in modo più o meno delicato, l’hanno guidata con sacrificio e dedizione. Ha portato grazie ai volontari stessi che la guidavano, qualche sorriso e qualche grazie in più che rimarranno sempre il “combustibile” dei nostri servizi. È riuscita nel suo dovere e siamo fieri del suo operato. Vai Mobile 20 e porta un po’ delle nostre montagne in quel Paese così distante ma così vicino chiamato Senegal”.

0
0
0
s2sdefault
  1. Twitter
  2. Facebook
  3. Instagram

Su questo sito usiamo cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Questi cookies sono essenziali per le funzionalità del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site.