Una protesi per Arpinè, una mamma

Arpine"Voglio solo allevare i miei figli. Se non potrò camminare e provvedere a loro, finiranno in orfanatrofio".

Sono le parole di Arpinè, 37 anni e madre di due bambini di 5 e 9 anni. Insieme al marito (40 anni), vivono nella città di Gyumri, in Armenia. Entrambi i genitori sono rimasti sepolti dalle macerie nel terremoto che ha colpito l'Armenia nel 1988*: il padre ha perso i piedi, ma ha le protesi ed è in grado di camminare e, quando può, di lavorare. Arpinè è stata operata alle anche, ma dopo tanti anni le protesi sono da cambiare. Arpinè soffre di dolori lancianti e la sua vita è scandita dai dolori insopportabili che le impediscono di camminare.


Poi c'è Anush, che è la referente di ANPAS per l'Armenia e il suo compito è accompagnare le famiglie italiane nel percorso adottivo. Questa volta però si sta impegnando per una famiglia armena a rimanere unita: quella di Arpinè. E sta cercando di raccogliere 4000€ euro per dare ad Arpinè le protesi (e il ricovero) di cui ha bisogno per continuare a essere la mamma per i suoi figli.

In Armenia infatti l’assistenza medica è ancora un miraggio: chi è povero non può curarsi e accedere agli interventi chirurgici. La famiglia di Arpinè non ha le risorse, per questo ANPAS sta cercando di raccogliere i fondi necessari per aiutare Arpinè e la sua famiglia.

ANPAS, che ha iniziato la sua collaborazione in Armenia proprio in concomitanza con il terremoto dell'88, ha accolto la richiesta di aiuto di Anush e si sta impegnando per aiutarla a raccogliere i fondi necessari. 

Anush ha trovato un medico che opererà Arpinè gratuitamente, ma restano da pagare le spese ospedaliere, circa 2000€ per anca.  

Non manca molto per arrivare ai primi 2.000 per fare la prima operazione ad Arpinè: per questo ANPAS chiede ai soci, volontari, alle coppie che hanno già adottato o adotteranno un bambino, di aiutare Anush a raccogliere i fondi per Arpinè e la sua famiglia

 

Info e riferimenti per ANPAS: Ufficio Internazionale, Monica Rocchi - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

*Il 7 dicembre 1988 un violentissimo terremoto (valutato intorno agli 11 punti della scala Mercalli) provocò circa 25.000 morti ed un numero impressionante di feriti e senza tetto in varie città dell’Armenia.

Come puoi contribuire:

ALBER MAHCHIKIAN

VENETO  BANCA  HOLDING

VIA  LISBONA  7 -35127 PADOVA

IBAN:  IT  77 U 0503512100025570  398180

Oggetto: progetto protesi per ARPINE

 

Una protesi per Arpinè


 

0
0
0
s2sdefault
  1. Twitter
  2. Facebook
  3. Instagram

Su questo sito usiamo cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Questi cookies sono essenziali per le funzionalità del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site.