Neve: gli interventi Anpas, volontari anche ad Amatrice

Neve: gli interventi delle pubbliche assistenze Anpas

26 febbraio 2018 - Tante le pubbliche assistenze Anpas, in collaborazione con i coordinamenti comunali e provinciali, che si sono attivate con i propri mezzi  e con i propri volontari da ieri nelle varie zone colpite dalla neve. Molta attenzione è stata rivolta anche ai servizi sociali e all'assistenza dei senza fissa dimora e ospedali. Le associazioni stanno garantendo i servizi sociali e di emergenza, a supporto delle operazioni di rimozione neve e del volontariato regionale per assistenza presso alcune stazioni ferroviarie. 

Le indicazioni del Dipartimento della Protezione Civile per sapere come comportarti in caso di neve e gelo: http://bit.ly/in_caso_di_neve

Scandicci

Lazio: i volontari Anpas a Roma e Amatrice - Al momento le richieste di supporto arrivano principalmente dalla Città Metropolitana di Roma che, in linea con le previsioni, è stata interessata fin dalla notte da precipitazioni nevose. La Regione Lazio ha attivato Anpas per l'assistenza della comunità di Amatrice: in questo momento è presente una squadra di tre volontari Anpas con un mezzo a supporto della popolazione. Sette i volontari Anpas della pubblica assistenza K9Rescue con un pick-up spargisale e automezzo. Anche i volontari della pubblica assistenza Praesidium impegnati nella pulizia accessi agli ospedali di zona su attivazione dell’UEPC di Roma Capitale. 

 

A Genova nella notte è stato aperto il punto di accoglienza emergenza gelo per persone senzatetto su richiesta del Comune di Genova. 

Scandicci. Nelle zone collinari di Scandicci è stata attivata dal Comune una squadra di sei volontari con un mezzo spargisale e una squadra di supporto con jeep.

Fabrizio Pregliasco, presidente Anpas: “Il mio buon lavoro a tutti i volontari e agli operatori Anpas che in queste ore si stanno impegnando per assistere le loro rispettive comunità. Stiamo seguendo con le strutture operative locali e le Regioni interessate, sempre in collaborazione con le istituzioni locali, per superare le varie criticità in atto”

RomaLa nota di Anpas Lazio.  In relazione all'ondata di maltempo che ha colpito la regione Lazio le pubbliche assistenze Anpas del Lazio sono operative nei loro territori a partire dal pomeriggio di domenica 25 febbraio con presidio fisso in sede. Sono in collegamento con le rispettive autorità locali collaborando attivamente nell organizzazione delle azioni di prevenzione ed assistenza sul territorio ed ai cittadini.

Su richiesta dell'agenzia regionale di Protezione Civile del Lazio è stata inviata da parte della Sala Operativa Anpas Lazio una squadra nel territorio di Amatrice per eventuali necessità sul posto, sono stati messi inoltre a disposizione altri mezzi e volontari disponibili su attivazione.

L'evoluzione delle condizioni meteo ha richiesto quindi l'intervento in campo per tutta la notte per attività di salatura e successivamente spalatura presso centri sensibili come ospedali, farmacie, stazioni metro pubblici uffici in alcuni paesi alle porte di Roma la nevicata è stata piuttosto abbondante e richiede tuttora un impegno notevole da parte dei volontari

Il Presidente regionale Vincenzo Carlini ringrazia indistintamente tutti i volontari di tutte le PPAA che con il consueto impegno e professionalità costituiscono punto di riferimento per istituzioni e cittadini contribuendo anche allo sviluppo del volontariato di prossimità e sensibilizzando sulle norme di comportamento da adottare in queste situazioni.

0
0
0
s2sdefault

Su questo sito usiamo cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Questi cookies sono essenziali per le funzionalità del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site.