Le emozioni del meeting di Manuela

Applauso all'emilia

 

Miriam, Radio Anpas Sicilia, "Mi ero ripromessa di non commentare il meeting qui, ma le promesse il lunedì non valgono (o valgono solo a metà!). E' stata una settimana intensa, di quelle che mettono a dura prova anche la mia gastrite nervosa. Una settimana in cui la notte dormi poco, o per niente, e la mattina ti svegli all'alba per passeggiare in riva al mare di Bari. Il meeting è incontro. E così, ritrovi Amici che non ve di da anni e a cui raccontare la vita dallo stesso punto in cui l'avevate lasciata, sorridi di cose che vedi tu e di cui gli altri sembrano non accorgersi, ti diverti da morire parlando di "coerenza e accordo" e di mesi come giugno, parli della nona idea per cambiare il mondo alle 4 del mattino con uno che sa 5 lingue e tu riesci solo a sentirti un po' scema perché a stento lo capisci in inglese. Le parole assumono altri significati, si plasmano attraverso noi e i nostri pensieri notturni.  Il villaggio Anpas non dorme mai, non si ferma mai e non è mai in silenzio.  Anche quando sembra tutto fermo, c'è una forza che lo muove: c'è la voglia di fare, di ricordare, di conoscere che tutte quelle divise arancio hanno portato da casa. Il mio stomaco continua a fare i salti carpiati per un niente che poi è tutto. E la domenica a vedere il campo vuoto, senza le tende blu e la segreteria, senza la musica di Radio Anpas Sicilia in sottofondo un po' mi intristisco. Ma niente lacrime perché come dice qualcuno "il meglio deve ancora venire" e il meeting più bello sarà quello che verrà".

 

Manuela, dalla Croce Verde di Civitella Roveto (Abruzzo) "...una carovana di emozioni. Alcune che torni a rivivere piacevolmente, altre invece scopri di non averle mai provate prima.
Emozioni dettate da uno sguardo, da un sorriso o da una stretta di mano. Oppure emozioni che speravi di poter vivere, ma che poi (chissà perchè) non sono arrivate. Ma comunque ogni cosa ha avuto il suo "perché". Nuovi sguardi, sguardi che hai già incontrato o sguardi che speri di poter incontrare. Un viaggio di andata interminabile: è così tanta l'attesa, è così forte la voglia di arrivare..che il tempo sembra non voler scorrere mai. Un viaggio di ritorno in cui, invece, il tempo scorre fin troppo velocemente. Stavolta avresti voluto che si fermasse, per permetterti di continuare ancora ed ancora a vivere quell'emozione. Ed invece sei già a casa, con la paura che tutto possa svanire. Ma poi ciò che hai vissuto, ti ha regalato talmente tanto da non poter fare a meno di tenerlo custodito gelosamente nel cuore il 13 MEETING DELLA SOLIDARIETÀ Bari. 

(vi accontate il vostro meeting con foto ed emozioni come questa: inviatele a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

Guarda la fotogallery delle facce da meeting

Facce da Meeting:Macha e Melinda

 

 

 

 

Torna alla pagina principale del meeting

 


 

Gli eventi del meeting

Giovedì 27, L'assemblea dei giovani Anpas e l'inaugurazione del campo

Venerdì 28, "Volontariato e lavoro in sanità"

Venerdì 28, L'intervento sanitario nelle emergenze di protezione civile

Venerdì 28, Il passaggio di testimone e Tammorra Felice

Sabato 29, Giovani ed Euromediterraneo

Sabato 29, La firma del protocollo Anpas - Reluiss

Sabato 29, il concerto con Isteresi, Uducha e Fabio De Matteis

 


Le emozioni del Meeting dei volontari

 

Miriam NicoleManuela | DarioSerafino


 

Le idee per cambiare il mondo (video)

AhmedFedericaOthmanEzequielAntonio e AntoninHamzeh

 


 

Le fotogallery

Facce da Meeting

Le idee per cambiare il mondo

Tammorra felice

La webradio

La manifestazione e il concerto

Tutte le foto del meeting
 

Torna alla pagina principale del meeting

13meeting_anpas2012_500x374_low

 


0
0
0
s2sdefault

Su questo sito usiamo cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Questi cookies sono essenziali per le funzionalità del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site.