Pregliasco, Anpas “Buon lavoro al nuovo Governo, ma che sia davvero #lavoltabuona per il terzo settore”.

In queste ore in cui il nuovo Governo, al quale auguriamo buon lavoro, sta entrando nel possesso delle sue funzioni, sottolineiamo però l'urgenza di ricordare le istanze dei volontari delle pubbliche assistenze affinché, vista anche la prospettiva di un impegno che durerà fino alla fine della legislatura, vengano ascoltate ed accolte tra le priorità.
Alla luce della proposta della delega al Terzo Settore al neoMinistro Giuliano Poletti espressa nella dichiarazione del Presidente del Consiglio Matteo Renzi, che ha anche riconosciuto come primaria l'importanza del sociale, Anpas auspica ora atti concreti che portino, prima di tutto, ad un chiarimento degli ambiti di utilità sociale del Terzo Settore e un rinnovamento della legislazione che lo riguarda.
In quest'ottica, Anpas chiede infatti al nuovo Governo il riconoscimento del volontariato nell'ottica della sussidiarietà e non della sostituzione della responsabilità pubblica che troppo spesso, soprattutto nelle ultime legislature, è venuta meno. Il volontariato non è mero fornitore o esecutore di servizi, ma soggetto attivo che vuole e deve essere sempre più coinvolto nei processi decisionali e di verifica.

Montecitorio


 

 

 

 

0
0
0
s2sdefault

Su questo sito usiamo cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Questi cookies sono essenziali per le funzionalità del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site.