«Presto! bisogno fare presto!». Vede delle persone con delle divise verdi, verde scuro con fasce gialle che intorno a lui smuovevano macerie, iniziavano a liberare qualcuno incastrato, seguivano le urla della gente e man mano che si avvicinano Veciè li riconosce. Sono arrivati i Vigili del Fuoco, sono arrivati per salvarli. Da questo preciso momento di sicuro sono loro i suoi nuovi eroi, mica Hulk Hogan o l’Uomo Ragno. E con quanta più forza ha nei polmoni inzia ad urlare «Aiuto. Aiuto! Sono qua sotto!»

Novantasei una storia dal terremoto in Irpinia in ebook. Scarica gratuitamente in pdf o epub


Due amiche, un viaggio, una tesi di laurea che le porta in Irpinia, l’incontro con Vincenzo in un negozio che porta la scritta “Grasature”: da qui inizia un viaggio lungo novantasei secondi, tanto è durato il terremoto del 23 novembre 1980. Novantasei secondi, un minuto e trentasei: ecco quanto ci mettono la vita di Vincenzo e della sua soccorritrice a incontarsi e a cambiare per sempre. scarica l'ebook gratuito pdf epub

Il progetto. L’archivio vive di storie e le storie della storia possono rivivere attraverso narrazioni nuove. Ogni storia dell’archivio può essere uno spunto per dare vita a nuove storie, a nuovi percorsi di ricerca e a nuove narrazioni che, partendo da un indizio di archivio, ibridano fiction, ricostruzione storica, reportage, diario, saggio, lettera e altre forme narrative.

Novantasei” è una storia scritta dall’officina dei narratori Anpas con gli indizi dell’archivio storico Anpas Firenze, serie Protezione Civile, sottoserie Emergenze del settore Protezione Civile (1966-2000), fascicolo 7, frutto di un laboratorio di scrittura pensato per ri-raccontare le storie dell’archivio storico ibridando forme narrative come fiction, ricostruzione storica, reportage, diario, saggio o lettera.

Grottaminarda 1980

scarica l'ebook gratuito pdf epub

Novantasei è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Novantasei è stato scritto da Wieruszka Sporys e Simona Pinco. Della stessa collana dell’Officina dei narratori Anpas “Proxima estacio Balkan”, di Francesca Orrù e Valentina Tienghi. Coordinatore del Progetto: Maurizio Garotti.


L’archivio storico ANPAS.

Nel 2009 l’Archivio storico di Anpas Nazionale ha ricevuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali So­vrintendenza Archivistica per la To­scana la dichiarazione di interesse culturale in quanto esso costituisce una fonte di primaria importanza per lo studio dell’associazionismo di Pubblica Assistenza in Italia e per documentare la storia sociale, la tradizione e l’innovazione dell’assistenza pubblica in Italia. Come e quando consultare l’Archivio Storico Anpas. L’archivio storico di Anpas nazionale e del Comitato Regionale Anpas Toscana si trova in Via Pio Fedi 46/48 a Firenze. È possibile la consultazione on line degli inventari attraverso la piattaforma informatica OsseeGenius. La consultazione dei fondi archivistici è aperta ad utenti esterni previo appuntamento dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.00.   Per gli appuntamenti per la consultazione dell’Archivio scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Tel. +39 055.303821 e 055.787651

0
0
0
s2sdefault

Su questo sito usiamo cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Questi cookies sono essenziali per le funzionalità del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site.