Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

ANPAS INFORMA | Speciale Terremoto Centro Italia

Stampa

Anpas campo Amatrice
ANPAS INFORMA | speciale Terremoto Centro Italia

Dal soccorso delle prime ore all'assistenza nei campi: l'intervento dei volontari Anpas e la raccolta fondi.



29 agosto 2016. Ancora una volta un terremoto nella nostra Italia ha colpito tante persone e famiglie. Come tante altre volte Anpas con le sue donne e i suoi uomini hanno cercato di lenire, per quanto possibile, le ferite prodotte dalla sequenza sismica iniziata lo scorso 24 agosto.
Un immenso GRAZIE a tutti i volontari ANPAS che hanno dato la loro disponibilità per partire e a chi era già operativo nelle operazioni di soccorso nelle prime ore.
Abbiamo, purtroppo, acquisito nel tempo una grande capacitàdi reazione ed organizzazione che in questo caso si ’esplicitata al meglio permettendo una rapida attivazione del primo modulo di accoglienza ad Amatrice da 250 posti della Colonna Mobile Nazionale e collaborando a diversi campi delle Colonne Regionali attive. Abbiamo anche attivato un dialogo con Arci  che ci sta sostenendo in queste ore
Un abbraccio ai volontari delle Pubbliche Assistenze presenti sul territorio colpito che hanno vissuto sin dai primi istanti la tragedia dando prova di abnegazione e competenza.
La prevenzione: ogni volta che un sisma ci ferisce si riparla di questo, per questo rilanciamo la campagna  Io non rischio, momento importante per incrementare la conoscenza dei rischi da parte della popolazione e oggi è il momento per rilanciare questo progetto.
Abbiamo attivato anche una raccolta fondi con la quale parteciperemo alla ricostruzione.
Fabrizio Pregliasco, presidente Anpas


La raccolta fondi

A seguito dell’evento sismico tra le province di Rieti e Ascoli Piceno registrati nella notte del 24 agosto, Anpas ha aperto un conto corrente per supportare le comunità colpite
IBAN : IT40 D033 5901 6001 0000 0145 550 
INTESTAZIONE: ANPAS - ASSOCIAZIONE NAZIONALE PUBBLICHE ASSISTENZE 
CAUSALE: TERREMOTO ITALIA CENTRALE 
BIC (per bonifici dall’estero) : BCITITMX
Abbiamo avuto notizia che, col nome di Anpas, sono state attivate delle raccolte fondi per l'emergenza sisma del Centro Italia, da parte di soggetti privati che risultano non avere alcun rapporto con Anpas e le Pubbliche Assistenze. Invitiamo i cittadini che volessero contribuire a farlo direttamente sul conto Anpas o a informarsi presso le Pubbliche Assistenze che aderiscono al movimento.

Donazioni Intesa San Paolo A seguito della apertura della raccolta fondi in aiuto delle popolazioni terremotate dell’Italia Centrale, Intesa San Paolo ha abbinato al conto corrente intestato ad A.N.P.AS. - Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze - Terremoto Italia Centrale con codice iban IT40 D033 5901 6001 0000 0145 550 uno specifico codice “grande beneficiario” in virtù del quale, oltre a dare evidenza del conto aperto da ANPAS sul sito Intesa San Paolo, sugli ATM (bancomat) del Gruppo e sulla intranet aziendale, i donatori che effettueranno bonifici a favore del suddetto rapporto da conti correnti aperti presso tutto il Gruppo ISP, lo faranno a costo zero.
Il codice «grande beneficiario» permette inoltre ai clienti Intesa San Paolo di semplificare l'operazione: dopo avere scelto quanto donare, inserendo nel campo beneficiario le cifre 9708 tutte le altre informazioni saranno automaticamente compilate. Info su https://www.intesasanpaolo.com/it/persone-e-famiglie.html

RACCOLTE di BENI ED ALIMENTI ANPAS non sta svolgendo né coordinando raccolte di alimenti o vestiario. Tutti gli alimenti utilizzati nei campi di accoglienza della popolazione devono essere certificati, per cui è possibile accettare solo donazioni di alimenti da parte di aziende e non da singoli cittadini. In questa fase, su indicazione del Dipartimento protezione Civile, non è stata avviata una raccolta vestiario ed altri beni per i problemi di stoccaggio e per la gestione de dei materiali nei campi.

Gli aggiornamenti dell'intervento Anpas sito
La galleria fotografica dell'intervento flickr



 
Destina il tuo 5 per mille ad Anpas con una firma e il nostro codice fiscale 01435670482. 
ANPAS NAZIONALE
via Pio Fedi, 46/48 - 50142 Firenze  tel 055.30.38.21
Powered by AcyMailing