La-qui-la-locandinaLa Qui La

Firenze, 21 marzo 2010.- Sono arrivati da tutta Italia, per affermare i valori della solidarietà e per ritrovarsi dopo aver assistito i senza tetto nelle tendopoli dell’Aquila e dei comuni abruzzesi martoriati dal terremoto. E sono tornati a casa con la consapevolezza della forza del volontariato. Un’energia sociale condivisa anche dagli abruzzesi, che alla fine hanno avuto più lieve il loro cammino attraverso le difficoltà dell’immediato dopo terremoto.

 

pin-la-qui-laDomenica 21 marzo i volontari delle Pubbliche Assistenze accorsi al Sashall di Firenze erano oltre duemila. L’evento, patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Comune di Firenze e dal CESVOT, ha proposto le testimonianze di uomini e donne orgogliosi di un movimento che ha permesso di portare in Abruzzo 2305 volontari, facenti parte di 353 Pubbliche Assistenze provenienti da 17 regioni italiane.

 

Poi l’apertura del dibattito con il dirigente generale del Dipartimento protezione civile Elvezio Galanti, il rappresentante del servizio volontariato Dipartimento nazionale Protezione civile, Antonio Salpietro, l’Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Firenze, Elisabetta Cianfanelli, il presidente CSV L’Aquila Gianvito Pappalepore, il presidente CESVOT Patrizio Petrucci, il dirigente della polisportiva L’Aquila Rugby Vincenzo De Masi,  il viceresponsabile nazionale Protezione Civile Carmine Lizza (vedi video), il responsabile operativo nazionale Anpas Protezione Civile, Alessandro Moni e il presidente nazionale ANPAS Fausto Casini(vedi video).

 


 

Il servizio del tg3 Toscana http://www.youtube.com/user/Anpasnazionale#p/u/0/3Kn1augcIhM

 

 

 

 

0
0
0
s2sdefault

Su questo sito usiamo cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Questi cookies sono essenziali per le funzionalità del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site.