“Sporchi fuori, ma buoni dentro”, da Benevento il racconto di un volontario della colonna mobile nazionale protezione civile Anpas 

Fuori il tempo è cupo, il cielo è buio ed è ancora tutto da fare. Le strade sono talmente piene di fango che il nero dell’asfalto non si vede. C’è solo il marrone. Ci sono quattro ragazzi con la pala in mano, lo stivale che entrano nell’ingresso principale, con il fango che gli arriva alle caviglie. E iniziano a togliere fango e acqua. Man mano che avanzano tolgono il fango dai corridoi, ma dalla prima porta che aprono esce fuori ancora fango, che continua a buttare fuori fango. E così anche con la seconda e poi la terza. Ogni porta che riescono ad aprire li riporta indietro, in mezzo al fango che avevano appena tirato via. E fuori continua ad essere tutto scuro. E c’è tutta la città da tirare via dal fango

Questa è una delle immagini che mi è rimasta più impressa nei giorni trascorsi a Benevento, come volontario della colonna mobile nazionale della protezione civile Anpas. C’è ancora da rimettere a posto le cose.

La scorsa sera, la nostra ultima passata lì, Mirco il proprietario del locale dove siamo andati dopo i quattro giorni passati a spalare, ci ha regalato una bottiglia di vino sporca di fango, di quelle che si vedono in questi giorni anche sui social network, e ci ha chiesto di accettarla: “da quando è successo tutto questo, da queste parti si dice sporchi fuori, ma buoni dentro”, ci ha detto Mirco. Abbiamo ringraziato e mentre stavamo andando via, il figlio di Mirco, che avrà avuto cinque/sei anni, ha chiesto al padre chi eravamo e lui gli ha spiegato che eravamo “i ragazzi che stanno aiutando la popolazione”. In quel momento il cuore ci è caduto sulla stessa terra che avevamo cercato di pulire fino a poche ora prima.

Bello è stato sentirsi dire “grazie” anche da persone che magari non hanno subito danni dall'alluvione, solo perché noi eravamo lì, con accenti diversi, ma parte di quel cielo campano che speriamo torni ad essere azzurro e la terra un po’ meno sporca e magari più buona.

Continua l'assistenza dei volontari Anpas a Benevento

0
0
0
s2sdefault

Su questo sito usiamo cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Questi cookies sono essenziali per le funzionalità del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site.