C'era una volta... la chiusura del percorso formativo dei formatori

“C’era una volta... Anzi c’è, ancora oggi…”

Tutto inizia sempre con qualcuno che sogna qualcosa per rendere migliore il piccolo pezzetto di mondo in cui si trova a vivere. 

Ne nasce un progetto, si fissa una meta. E poi occorre chi lo realizzi, questo progetto, e allora si chiama. Qualcuno risponde, e dopo avergli pesato il cuore lo si inserisce in un gruppo e lo si forma. E buona volontà e formazione, insieme, formano un prodigioso elisir: diverse provenienze, un’unica identità; diverse sensibilità, un’unica passione; cuori che danzano allo stesso ritmo la musica dei valori; la fiera consapevolezza di far parte di qualcosa di grande che esisteva ancor prima che tu arrivassi e continuerà ad esistere anche dopo, ma che adesso è più bella perché ricca anche del tuo contributo, ricca anche di te.

BRIDGE - formazione Facilitatori Codice Etico "Essere Anpas" svoltosi a Pontassieve

E poi il percorso formativo finisce, ma altrove ho imparato che non si arriva ad una meta se non per ripartire e che là dove si giunge, a un certo punto, non è che una tappa del proprio cammino.

E comincia il percorso più difficile, quello che devi fare in parte da solo, ma con la certezza che "ogni sera è sempre la promessa di un'aurora", che "in te c'è tutto" e che non sei solo!

"C'era una volta, e c'è ancora, un mondo di eroi". (Maddalena Rotolo, volontaria della pubblica assistenza LeAli di Palermo, partecipante al corso per Formatori e facilitatori Essere Anpas)

Quattro fine settimana di formazione: molte ore di lavoro, qualche lezione, una molteplicità di esperienze di apprendimento sul ruolo del formatore e del facilitatore, lunghi e faticosi debrifing per scambiarci feedback che ci hanno aiutato a trasformare le critiche in obiettivi di miglioramento. E poi, molti abbracci e sorrisi, qualche lacrima, momenti di malumore e incomprensioni, dubbi e nuove ripartenze.

BRIDGE - formazione Facilitatori Codice Etico "Essere Anpas"

Insomma, un viaggio di crescita finalizzato ad sostenere tutti i volontar* coinvolti a svolgere il ruolo di formatore Essere Anpas e di facilitatore per la diffusione e l’uso del Codice etico.

Questo è stato il percorso formativo concluso domenica 30 settembre e finanziato nell’ambito del progetto “Bridge. Costruiamo la rete Anpas del futuro”. Ma il viaggio per i volontari non è finito perché dopo aver affrontato e superato la selezione, la formazione e la riflessione sulle proprie esperienze di apprendimento avranno il compito di lavorare al fianco di associazioni e comitati per la diffusione delle informazioni necessarie al corretto impiego del Codice etico Essere Anpas e del Questionario di autovalutazione.

Coerentemente alla visione progettuale di Bridge il lavoro nei territori sarà svolto grazie alla collaborazione dei dirigenti dei comitati regionali e dei dipendenti delle segreterie, che si sono da poco incontrati per attività di formazione che hanno riguardato, anche, il corretto utilizzo del Codice etico. Per costruire la rete Anpas del prossimo futuro!

Di Angela Spinelli

0
0
0
s2sdefault

Su questo sito usiamo cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Questi cookies sono essenziali per le funzionalità del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site.