Università di Bologna - Corso Universitario di Alta formazione in “Management umanitario e socio-sanitario. Modelli gestionali e principi identitari del Terzo Settore”

Anpas, Croce Rossa e Misericordie promuovono con l'Università di Bologna un Corso Universitario di Alta Formazione - Management umanitario e socio-sanitario - Modelli gestionali e principi identitari del Terzo Settore. Scadenza iscrizioni: 4 febbraio 2019

Direttore: Prof. Andrea Bassi Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali – Università di Bologna
Scadenza iscrizioni: lunedì 4 febbraio 2019
Immatricolazioni: da lunedì 25 febbraio 2019 a lunedì 11 marzo 2019

Il bando - pdf

La brochure 


Obiettivo del corso

La finalità del corso consiste nel fornire competenze sociologiche, gestionali, giuridiche e di progettazione socio-assistenziale ad operatori (laureati) di Enti del Terzo Settore che operano negli ambiti degli interventi umanitari, del soccorso e dei servizi socio-sanitari, e più in generale a tutti i laureati interessati ad acquisire competenze spendibili in settori affini, in un’ottica di aggiornamento e miglioramento delle loro competenze gestionali e progettuali.

Destinatari: il corso si rivolge a operatori di Enti del Terzo Settore impegnati nella pubblica assistenza, e agli interessati ad acquisire competenze in ambito socio- sanitario, assistenziale e gestionale, in possesso di diploma di laurea triennale (o in alternativa specialistica, magistrale, a ciclo unico, vecchio ordinamento) nelle discipline riportate in bando.


Profilo professionale.

Si intende promuovere la formazione di un profilo dirigenziale (manager) che si qualifica come figura dotata di competenze teoriche e gestionali, idonee ad inserirlo nella realtà rappresentata da un grande Ente di Terzo Settore che opera in una molteplicità di aree di intervento. Nonché come figura dotata di capacità pratiche, organizzative e socio-assistenziali, volte a favorire la partecipazione dei gruppi e delle comunità nell'ambito dei sistemi di welfare territoriale, in un contesto normativo ispirato all'attuazione del principio della sussidiarietà orizzontale. Infine come figura in grado di svolgere un ruolo attivo nella mobilitazione delle risorse formali ed informali, per favorire il raggiungimento di adeguati livelli di benessere sociale in ambito locale, nazionale ed internazionale.


Posti disponibili
Il numero massimo dei posti disponibili è fissato in 50, il numero minimo previsto per l’attivazione del Corso è di 18 iscritti. Fino ad un massimo di 30 posti sono riservati agli operatori di CRI, ANPAS e Confederazione Nazionale Misericordie d’Italia. Il Corso di Alta Formazione è a numero chiuso; l’ammissione è condizionata al giudizio positivo formulato a seguito di valutazione dei titoli.


Contenuti
Il corso è articolato in 6 Moduli:

1. Sociologia degli Enti di Terzo Settore Responsabile: Prof. Andrea Bassi
2. Intervento Sociale e Valutazione d’Impatto Responsabile: Prof. Leonardo Altieri
3. Diritto Internazionale Umanitario Responsabile: Prof. Edoardo Greppi
4. Profili fiscali degli Enti del Terzo Settore Responsabile: Avv. Gabriele Sepio
5. Rendicontazione Sociale e Comunicazione Sociale Responsabile: Prof. Claudio Travaglini
6. Profili giuridici degli Enti di Terzo Settore Responsabile: Prof. Alceste Santuari


Durata e periodo di svolgimento
Il corso si svolge nel periodo marzo-giugno 2019. Il corso si articola in 8 giornate intere, suddivise in 2 incontri al mese: il venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 19.00, e il sabato dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00, per un totale complessivo di 60 ore di lezione frontale. Inoltre i partecipanti sono tenuti a realizzare un project work individuale su un tema specifico, mediante lavoro guidato (40 ore) da un docente/supervisor e realizzato dal corsista al di fuori dell’orario d’aula.


Attestato e certificazioni
Al termine del corso, a fronte della frequenza di almeno il 70% del monte ore, della realizzazione del project work e del superamento della verifica finale, verranno rilasciati 16 CFU e un titolo universitario formale, accompagnato da una valutazione in trentesimi relativa all’esito complessivo del corso frequentato.

Sede
Le lezioni del corso si terranno a Bologna, presso l’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna. La sede didattica e organizzativa del Corso è presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali – Università di Bologna, Strada Maggiore 45, 40125.

Quota di partecipazione
Il contributo richiesto agli iscritti è di € 650 (seicentocinquanta), per gli uditori è di € 300 (trecento), da versare in un’unica rata al momento dell’immatricolazione.


Tutor del Corso
Dottor Alessandro Fabbri

Per informazioni di carattere scientifico, didattico e organizzativo
dott. Alessandro Fabbri  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  339.1062930

Per informazioni di carattere amministrativo
Ufficio Master, via San Giacomo n.7, Bologna
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  051.2098140


Comitato didattico-scientifico
Leonardo Altieri – Università di Bologna;
Andrea Bassi – Università di Bologna;
Edoardo Greppi – Università di Torino;
Fabio Lenzi – IRIS – Idee e Reti per l’Impresa Sociale;
Fabrizio Pregliasco – Presidente ANPAS;
Francesco Rocca – Presidente nazionale CRI;
Alceste Santuari – Università di Bologna;
Gabriele Sepio – ACTA Italia;
Claudio Travaglini – Università di Bologna;
Roberto Trucchi – Presidente Confederazione Nazionale Misericordie d’Italia

 

Management umanitario e socio-sanitario

0
0
0
s2sdefault

Su questo sito usiamo cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Questi cookies sono essenziali per le funzionalità del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site.