Cerca

Cerca
Close this search box.

Giovedì 1° agosto e venerdì 2 agosto si terrà, ad Acri, la manifestazione “In viaggio oltre le barriere … cittadini sempre” promossa da ASPA - Acri Soccorso Pronto Aiuto con il patrocinio del Comune di Acri e con il sostegno del CSV – Centro Servizi per il Volontariato della provincia di Cosenza. 
Giovedì 1 Agosto, alle ore 17.00, presso Sala Polivalente/Cinema di Acri Piazza Principessa di Piemonte si terrà la proiezione del Film/Documentario a cura di  Emergency  dal Titolo “Domani torno a casa” il film racconta le vicende emblematiche dei due piccoli protagonisti: Yagoub, un quindicenne sudanese colpito da una grave malattia cardiaca, e Murtaza, un afgano di sette anni incappato in una mina. Entrambi, in modi diversi, vittime della guerra. Seguirà, alle ore 21.30, in Piazza Sprovieri, l’esibizione di “Il Pandemonio dei Guasti”. 
Venerdì 2° agosto a partire dalle ore 17.00, presso Sala Polivalente/Cinema di Acri Piazza Principessa di Piemonte, si svolgerà un convegno sul tema “Integrazione Sociale degli Immigrati” alla quale saranno presenti il Dottor Nicola Tenuta Sindaco di Acri, Dottore Reale Filippo Presidente dell’associazione Aspa di Acri e il Presidente di Volontà Solidale Maria Annunziata Longo, e per il quale relazioneranno sul tema il Dottore Sangermano Gianfranco Responsabile dell’associazione MOCI di Cosenza, Avvocato Naccarato Eugenio Responsabile della circoscrizione Calabria per Amnesty International, Dottore Branca Luigi Responsabile “ Casa di Abou Diabo” centro di seconda accoglienza per minori non accompagnati  di Acri, Dottoressa Loprieno Donatella Ricercatore e Docente di Istituzioni di Diritto Pubblico del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’ Università della Calabria . Alle ore 21:30, sempre in Piazza Sprovieri, si terrà il concerto dei “ Chorearum”.
Durante le due serate saranno allestiti stand gastronomici per far conoscere e valorizzare i prodotti tipici locali e stand informativi delle associazioni del territorio al fine di promuovere la cultura del Volontariato.

Torna in alto