Consegnati 1540 camici idrorepellenti per i soccorritori di Anpas Lombardia

Frutto di una donazione di alcune aziende Lombarde per il tramite di Anpas Nazionale sono stati 1540 camici per i volontari soccorritori Aanpas

 
7 maggio 2020Sono stati consegnati oggi presso la SOR di Anpas Lombardia i 1540 camici idrorepellenti per i volontari soccorritori di Anpas Lombardia impegnati nel soccorso e nell’assistenza dell’emergenza Coronavirus.
Frutto di una donazione di alcune aziende Lombarde per il tramite di Anpas Nazionale, la consegna è avvenuta per mano del vicepresidente nazionale Carlo Castellucci e dal vicepresidente di Anpas Emilia Romagna Iacopo Fiorentini a Luca Puleo, presidente di Anpas Lombardia
 
La consegna del materiale sanitario ad Anpas LOmbardia
Dopo la fornitura di 150 auto da Leasys per le associazioni, la donazione dei 51 automezzi da parte di CAI, l’accordo con Michelin per la manutenzione gratuita degli pneumatici delle ambulanze delle pubbliche assistenze, l'impegno di Anpas nazionale verso i volontari e gli operatori della rete continua con la fornitura di 100mila mascherine acquistate da Anpas stessa che sono state distribuite ai comitati regionali Anpas in proporzione al numero dei volontari per comitato.
 
Carlo Castellucci, vicepresidente Anpas: "È stato un immenso piacere salutare e augurare buon lavoro a tutta Anpas Lombardia, Anpas Nazionale ha fatto da tramite tra aziende lombarde e Anpas Lombardia per la donazione di 1540 camici monouso idrorepellenti, oltre a essere contatti che speriamo portino buone collaborazioni per il futuro".
 
  
La consegna del materiale sanitario ad Anpas LOmbardia
Consegna delle mascherine per la popolazione. Su tutto il territorio nazionale continua la consegna delle mascherine alla popolazione fatta dai volontari Anpas in collaborazione con i Comuni che ne hanno decretato la consegna.

Oltre al soccorso, Anpas al lavoro per la fase 2.“Stiamo lavorando ogni giorno per fornire a tutta la nostra rete il massimo del supporto possibile” dichiara Fabrizio Pregliasco, presidente Anpas.”Siamo impegnati sotto tutti i fronti: dall’organizzazione interna alla collaborazione nazionale con gli enti e le istituzioni impegnate in questa emergenza. Anche con il contributo di altre associazioni come CAI che in questi giorni ci regalerà 51 autovetture, stiamo pensando a trovare soluzioni efficaci per la fase 2 dove ci sarà bisogno dello stesso impegno e della massima attenzione possibile”.

 

0
0
0
s2sdefault
  1. Twitter
  2. Facebook
  3. Instagram
  1. Twitter
  2. Instagram

Su questo sito usiamo cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Questi cookies sono essenziali per le funzionalità del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site.