Terremoto in Albania: l'intervento dei volontari Anpas

Terremoto in Albania: l'intervento dei volontari Anpas 

26 novembre 2019 - In seguito alla scossa di magnitudo 6.5 ha colpito l’Albania nelle prime ore del 26 novembre, e alla successiva autorizzazione del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, per la partenza di uomini e mezzi del sistema di Protezione Civile per rispondere alla richiesta di soccorso avanzata dall’Albania, sono stati impegnati nelle operazioni di soccorso e protezione civile anche i volontari Anpas.

Fabrizio Pregliasco, presidente Anpas “Un ringraziamento particolare ai nostri volontari intervenuti e, in generale, a tutto il sistema di protezione civile che, oltre al coordinamento delle attività in emergenza, favorisce una formazione di alto livello per tutti i nostri volontari capaci di partire e di operare anche oltre ai confini nazionali. Nel caso dell'Albania poi, abbiamo potuto contare sull'esperienza fatta negli ultimi anni con il progetto europeo Be Drin che aveva coinvolto sia il nostro sistema di protezione civile, sia (tra le altre) le organizzazioni di volontariato albanesi: segno che la progettazione europea e la contaminazione reciproca sono elementi fondamentali del nostro agire anche in emergenza, anche in altri paesi”

Terremoto in Albania

Nell'esprimere vicinanza e sostegno alla popolazione colpita, i volontari e il personale Anpas si sono resi disponibili anche ad implementare le forze mettendo in campo altri uomini e mezzi, sempre in base alle richieste del Dipartimento di Protezione Civile

Compito del team italiano, oltre alle attività di ricerca e soccorso, è stato quello di garantire il necessario supporto alle autorità locali nelle attività di valutazione del danno e dell’agibilità sia su strutture pubbliche che su edifici privati e la costruzione di due campi di accoglienza.

Terremoto Albania

0
0
0
s2sdefault
  1. Twitter
  2. Facebook
  3. Instagram

Su questo sito usiamo cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Questi cookies sono essenziali per le funzionalità del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site.