BUONA STRADA - un progetto per la prevenzione alle dipendenze ed educazione alla sicurezza stradale

BUONA STRADA - un progetto di prevenzione alle dipendenze ed educazione alla sicurezza stradale

Il progetto BUONA STRADA intende contribuire al contrasto di comportamenti scorretti e dannosi per la salute delle persone e con effetti negativi sulla sicurezza stradale. Per combattere l’impatto derivante dagli incidenti stradali e contenere i costi di sistema (sociale e socio sanitario) che ne derivano, la parola d’ordine è “prevenzione”. Proprio per questo motivo Anpas, con questo progetto di rilevanza nazionale, si impegna a contrastare i rischi derivanti da comportamenti nocivi per la salute come il consumo di alcol, di sostanze stupefacenti e l’uso improprio dei cellulari alla guida.

Piazza Anpas

Il progetto di durata 18 mesi promuove una strategia di intervento strutturata capace di produrre, attraverso azioni di diversa natura e dal carattere intersettoriale e multidisciplinare, impatti positivi sulla condotta del target di progetto. In aggiunta, il progetto sarà meritevole di migliorare e potenziare i servizi che la rete di pubbliche assistenze e volontari Anpas presta sui singoli territori, generando ricadute favorevoli in termini di nuovi percorsi di prevenzione e formazione.

Anpas per la realizzazione delle 6 macro-azioni di progetto (gruppi tecnici di lavoro per analisi del fenomeno e delle misure da adottare, formazione di volontari come moltiplicatori dell’azione preventiva, campagna nazionale di prevenzione, azioni pilota su territori/gruppi target, monitoraggio e valutazione, comunicazione e pubblicità) si avvale del prezioso contributo di un pool di collaboratori.

Fra i collaboratori esterni alla rete figurano: ACI (Automobile Club D’Italia), AIASF (Associazione italiana assistenti sociali), Ordine Assistenti sociali Calabria, Ordine Assistenti Sociali Sardegna, Società della Salute area pratese, Università Verde Bologna/Associazione Antartide, Coordinamento Toscano Gruppi Auto Aiuto, Associazione Cerchio Blu (in soccorso dell’emergenza). Fra i collaboratori interni alla rete Anpas vi sono: Comitati regionali Anpas Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, Valle D’Aosta, Veneto, Croce Bianca di Bolzano, Croce Bianca di Tesero (TN).


 h3 dooTIntervento realizzato con il finanziamento concesso dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali per l’annualità 2018 a valere sul Fondo per il finanziamento di progetti e attività di interesse generale nel terzo settore di cui all’art.72 del decreto legislativo n.117/2017


Documenti

Abstract

Modello E

Modello D

0
0
0
s2sdefault
  1. Twitter
  2. Facebook
  3. Instagram

Su questo sito usiamo cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Questi cookies sono essenziali per le funzionalità del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site.