Neve: l'intervento della Valle D'Aosta

9 febbraio, Tivoli - Una squadra di volontari ANPAS in aiuto alla popolazione laziale. Saint Christophe (AO) - A causa delle avverse condizioni meteorologiche che hanno afflitto e continueranno ad affliggere l'intera penisola italiana con intense nevicate e temperature polari è stata aperta la Sala Operativa Regionale di Protezione Civile ANPAS Valle d'Aosta (SOR). Il primo allertamento in codice verde alla SOR valdostana è giunto alle 14.06 di lunedì 6 febbraio 2012 e da allora il distaccamento valdostano di Protezione Civile ANPAS è costantemente presidiato da 4 operatori volontari.
L'arrivo, dichiarato dai sistemi meteorologici, di altre perturbazioni che porteranno intense nevicate sul territorio nazionale ha innalzato il livello di allerta da verde a giallo alle 21.25 del 08 febbraio 2012.
Alle 00.22 del 9 febbraio 2012, a meno di 3 ore di distanza dal pre-allarme, è arrivato dalla Sala Operativa Nazionale Anpas di Firenze il codice rosso, il massimo codice di urgenza che prevede la partenza immediata dei contingenti allertati.
Alle 01.30 del 09 febbraio 2012 un gruppo composto da 7 volontari di Protezione Civile Anpas Valle d'Aosta, a bordo di un furgone a trazione integrale, è partito per Tivoli (Rm) dove andrà in appoggio alla Sala Operativa Anpas della Provincia di Roma. Una volta giunti a destinazione i volontari verranno indirizzati dai colleghi laziali sui territori più colpiti dalle perturbazioni.
E' possibile seguire il lavoro della squadra valdostana tramite il sito internet della Federazione Regionale delle Organizzazioni di Volontariato del Soccorso della Valle d'Aosta (www.volontaridelsoccorsovda.it) oppure dalla pagina Facebook “Sala Operativa PC Anpas VdA” (la pagina è libera ed è possibile la
consultazione anche a tutti coloro che non sono iscritti).
 
9 febbraio, Tivoli - E’ un’altra storia di solidarietà che ci piace raccontare durante questi giorni in cui siamo intrisi di freddo. Storie che scaldano il cuore, e confermano come il volontariato sia vivo e vitale. E come non importa la temperatura o la strada, se hai qualcuno da aiutare. La storia parte da , dove è stata aperta la Sala Operativa Regionale di Protezione Civile Valle d'Aosta (SOR). Quattro operatori volontari a presidiarlo, la prima allerta meteo in codice verde che arriva lunedì 6 febbraio. “L'arrivo, dichiarato dai sistemi meteorologici, di altre perturbazioni che porteranno intense nevicate sul territorio nazionale ha innalzato  – spiegano dalla sala operativa valdostana – il livello di allerta da verde a giallo alle 21.25 del 08 febbraio 2012. Alle 00.22 del 9 febbraio 2012, a meno di 3 ore di distanza dal pre-allarme, è arrivato dalla Sala Operativa Nazionale di Firenze il codice rosso, il massimo codice di urgenza che prevede la partenza immediata dei contingenti allertati”... continua su Romaest magazine

 

Saint Christophe (AO) - A causa delle avverse condizioni meteorologiche che hanno afflitto e continueranno ad affliggere l'intera penisola italiana con intense nevicate e temperature polari è stata aperta la Sala Operativa Regionale di  Protezione Civile ANPAS Valle d'Aosta (SOR).

Il primo allertamento in codice verde alla SOR valdostana è giunto alle 14.06 di lunedì 6 febbraio 2012 e da allora il distaccamento valdostano di Protezione Civile ANPAS è costantemente presidiato da 4 operatori volontari.

 

L'arrivo, dichiarato dai sistemi meteorologici, di altre perturbazioni che porteranno intense nevicate sul territorio nazionale ha innalzato il livello di allerta da verde a giallo alle 21.25 del 08 febbraio 2012.

 

La squadra valdostana in partenza nel cuore della notte. Alle 00.22 del 9 febbraio 2012, a meno di 3 ore di distanza dal pre-allarme, è arrivato dalla Sala Operativa Nazionale Anpas di Firenze il codice rosso, il massimo codice di urgenza che prevede la partenza immediata dei contingenti

allertati.

 

Alle 01.30 del 09 febbraio 2012 un gruppo composto da 7 volontari di Protezione Civile Anpas Valle d'Aosta, a bordo di un furgone a trazione integrale, è partito per Tivoli (Rm) dove andrà in appoggio alla Sala Operativa Anpas della Provincia di Roma. Una volta giunti a destinazione i volontari verranno indirizzati dai colleghi laziali sui territori più colpiti dalle perturbazioni.

 

E' possibile seguire il lavoro della squadra valdostana tramite il sito internet della Federazione Regionale delle Organizzazioni di Volontariato del Soccorso della Valle d'Aosta (www.volontaridelsoccorsovda.it) oppure dalla pagina

Facebook “Sala Operativa PC Anpas VdA” (la pagina è libera ed è possibile la consultazione anche a tutti coloro che non sono iscritti).


Raccontate il vostro intervento e inviate le vostre foto a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Su twitter con #anpasneve

IN EVIDENZA

Neve e Protezione Civile - Anpas: la Protezione civile non è finita (comunicato stampa)


Generale: l'intervento dei volontari Anpas in Italia

Mappa interattiva: L'arancione scioglie il bianco. L’intervento dei volontari Anpas sulla neve di tutta Italia e le notizie georeferenziate. Partecipa a questo studio inviando la segnalazione dell’intervento della tua associazione.
crowdmap Anpas
L'intervento sul territorio:

La galleria fotografica dell'intervento dei volontari Anpas:     Invia le tue foto a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 Comportamenti: Scarica, personalizza e diffondi i 5 consigli dei volontari Anpas per dare una mano in caso di neve 5consiglidai_Volontari_cartolina_web Scarica in versione .doc da personalizzare con word Scarica il volantino in bianco e nero in versione .pdf da stampare e personalizzare con i riferimenti dell'associazione Scarica il volantino in giallo-nero in versione .pdf da stampare e personalizzare con i riferimenti dell'associazione
Ascolta: "Italia sotto zero", l'intervista di Radio Articolo 1 a Fausto Casini (7 febbraio)
Ascolta gli aggiornamenti di Radio Anpas Sicilia

 

  1. Twitter
  2. Facebook
  3. Instagram
  4. Mappa delle sedi

Su questo sito usiamo cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Questi cookies sono essenziali per le funzionalità del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site.