Cerca

Cerca
Close this search box.

A Signa 46 volontari nei percorsi di formazione Anpas

Signa, 17 gennaio: Essere Anpas

(foto pubblica assistenza Signa)
Dal 16 al 18 gennaio saranno 46 i volontari Anpas provenienti da tutta Italia impegnati nel percorso formativo Anpas suddivisi in tre aule.


Il primo modulo del corso Essere Anpas, così come il secondo, è dedicato all’acquisizione delle competenze di base che occorrono ad un formatore per svolgere l’attività di aula con sicurezza, garantendo un buon livello di apprendimento dei partecipanti.
– un’aula di Formazione formatori per il modulo di formazione istituzionale “Essere Anpas” e di Elementi base della comunicazione a cui parteciperanno 23 formatori provenienti da: Abruzzo, Calabria, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sardegna, Valle d’Aosta, Veneto). La formazione sui temi istituzionali verrà tratta da Mauro Giannelli e Maurizio Garotti, mentre Angela Spinelli seguirà  la parte pedagogica e didattica e le specifiche per l’uso dei kit di formazione.

– un’aula per i tutor  con otto partecipanti provenienti da Abruzzo, Calabria, Puglia, Sardegna, Toscana, Valle d’Aosta, Veneto. La formazione dei tutor sarà a cura di Cristina Moretti, Tiziano Costa e Elsa Fulgenzi.
– quindici volontari recupereranno i primi due moduli della formazione formatori di Protezione civile “Una cascata formativa” . Le formatrici: Giulia Favi e Eleonora Dettori.

Scopo di questa prima fase è offrire ai partecipanti conoscenze e competenze per poter operare, successivamente, in modo coerente e qualitativamente buono su tutto il territorio nazionale.

Come già in altre sessioni di formazione, anche in questa sono previste attività e metodologie per sollecitare l’attività dei partecipanti in formazione e il loro contributo per la crescita collettiva delle classi a cui appartengono. Il corso per i formatori si chiuderà in un incontro successivo a marzo.

 

 

 Uno zaino pieno di cose

 

Torna in alto