Cerca

Cerca
Close this search box.

Le pubbliche assistenze di Anpas Sicilia impegnate

(dal sito www.anpas-sicilia.it) E’ emergenza pioggia in Sicilia ormai da ieri. Forte pioggia che ha toccato picchi di 200mm nella parte centro/ orientale dell’isola e che sta causando frane e smottamenti in tutta la zona dell’ennese e del catanese. 

Enna- La pubblica assistenza di Enna è impegnata da ieri sera con due squadre di volontari, una pompa idrovora, un mezzo 4×4 e un volontario che dalla sala operativa dell’associazione coordina gli interventi. Sono già moltissime le segnalazioni dei cittadini che in questo momento si trovano in difficoltà. I volontari hanno già operato in due case allagate, in una casa colpita da una frana e nella zona universitaria dove il livello dell’acqua aveva raggiunto quasi il metro d’altezza. Non si registrano al momento danni a persone.

Paternò- Piove a dirotto dalla scorsa notte nel comune di Paternò, provincia di Catania, tanto che si sono ingrossati gli argini dei fiumi solitamente asciutti. I volontari della pubblica assistenza locale sono a lavoro dalle ore 3 di questa mattina, allertati dalla centrale operativa 118 e in seguito dal comune. In questo momento sono a lavoro 15 volontari, un mezzo 4×4 e l’ambulanza che è stata messa a disposizione della centrale operativa 118. Liberate due famiglie isolate a seguito dell’interruzione di alcune strade secondarie allagate.

 

 

 

Norme di comportamento (dal sito DPC)

Ricordiamo ai cittadini i comportamenti corretti da adottare in caso di frane e alluvioni. In particolare, invitiamo la popolazione a prestare la massima attenzione per evitare di esporsi a rischi: è opportuno tenersi lontani da corsi d’acqua, ponti, passerelle, aree dissestate e allagate, evitare di scendere in scantinati e sottopassi, nonché passare sotto scarpate naturali o artificiali.


UTILITA’

Meteo

Viabilità


Consigli: cosa fare…

Rischio idrogeologico (Dipartimento  Protezione Civile)

Cosa fare in caso di alluvione

Cosa fare in caso di frana

Cosa fare in caso di crisi idriche


La campagna di prevenzione del rischio sismico

Terremoto-IO NON RISCHIO


Torna in alto