Cerca

Cerca
Close this search box.

“Noi e non Io – E’ questione di volontà…riato”, giornata tematica dedicata al volontariato, organizzata dalla Città di Montescaglioso, Protezione Civile “Montescaglioso” e Protezione Civile Volontariato  Anpas, è stata aperta con la benedizione dell’ambulanza, in Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto (spazio inserito nell’Abbazia benedettina di San Michele Arcangelo)  da parte dell’Arciprete don Vittorio Martinelli. Alla cerimonia, oltre al Gruppo montese, erano presenti  delegazioni provenienti da Ginosa (TA) e Sant’Arcangelo (PZ). 
Presso la Sala del Capitolo abbaziale, in seguito, si è svolto l’incontro pubblico dal tema “Il ruolo del volontario Anpas nella comunità”, aperto dall’introduzione di Angelo Pietromatera, volontario della Protezione Civile “Montescaglioso” e moderatore dell’iniziativa, il quale ha sottolineato che, grazie  all’attività di volontariato, è possibile trovare “spirito civico, rispetto verso gli altri e solidarietà. In  questo senso crescono capitale sociale e correttezza, oltre al rispetto delle regole condivise”. 
Rocco Mianulli, Presidente della Protezione Civile “Montescaglioso”, nel suo messaggio di saluto,  ha ricordato che dai 12 soci del 2010 si è passati agli attuali 48; ha espresso la disponibilità, senza distinzioni, dell’associazione e chiesto l’attenzione degli organi istituzionali per una proficua attuazione  delle attività. Ha ricordato il corso sulla Defibrillazione Precoce Extraospedaliera, al quale hanno partecipato 120 cittadini che hanno ricevuto il relativo attestato, organizzata con il contributo del personale del 118 ed il patrocinio del Comune di Montescaglioso (Assessorati alla Sanità e Protezione  Civile, rispettivamente guidati da Angelo Eletto e Pietro Avena). In riferimento all’ambulanza in dotazione, non più utilizzata da alcuni anni, Mianulli ha ringraziato l’Amministrazione Comunale per la cessione in comodato d’uso gratuito. Sarà adibita al servizio di pubblica assistenza: verrà svolto il servizio di ambulanza e taxi sanitario, per trasporto ordinario e programmato, oltre a trasporto socio –  sanitario. Per informazioni sarà possibile comporre il numero 331 8922690. 
Il Consigliere nazionale Anpas Egidio Ciancio ha sottolineato come le associazioni di volontariato nascano da esigenze, bisogni avvertiti dalle comunità; ha reso noto che 100 volontari Anpas sono  stati formati per svolgere le mansioni di soccorritori 118; nel chiedere l’impegno delle istituzioni a supporto delle azioni da effettuare, ha ricordato la possibilità di contribuire versando il 5 per mille in  favore dell’Anpas. Il Vice Sindaco ed Assessore comunale alla Sanità Angelo Eletto, tra i fondatori del Gruppo Protezione Civile “Montescaglioso”, di cui è dirigente medico, ha ricordato come nel 1983  l’Amministrazione comunale del tempo, guidata dall’attuale Vice Ministro agli Interni Filippo Bubbico, abbia inaugurato la prima ambulanza, “una grande conquista per la comunità ed il personale medico.” Ha ringraziato i soci Anpas, la Polizia Municipale e l’Arma dei Carabinieri, presente alla manifestazione con alcuni suoi rappresentanti, per l’importante svolto in occasione della frana del 3 dicembre scorso. 
Prima di concludere ha chiesto 1’ di silenzio in ricordo di Pino Bianculli, giovane montese vittima della violenta alluvione dell’ottobre 2013. 
Il Responsabile Nazionale della Protezione Civile Anpas, Carmine Lizza, ha evidenziato l’ottimo rapporto subito instauratosi tra gruppo regionale e gruppo locale montese; ha reso noto le iniziative legate a “Io non rischio….” Terremoto, alluvione, maremoto” e ricordato come il primo intervento dell’Anpas risalga ad oltre 100 anni fa (1908, terremoto di Messina). Ha quindi sottoposto alcune questioni all’attenzione del Vice Ministro Bubbico.Il Sindaco della Città di Montescaglioso, Giuseppe Silvaggi, ha portato il saluto dell’Assessore comunale alla Protezione Civile Piero Avena, assente per motivi di salute; ha espresso amarezza per l’assenza alla  manifestazione di Croce Amica, altra associazione di Protezione Civile di Montescaglioso. 
Ha anticipato che nel prossimo Consiglio Comunale si provvederà all’approvazione del Piano di Protezione Civile; si è deciso, inoltre, di procedere all’acquisto delle divise per entrambi i gruppi montesi, ai quali ha rivolto il suo ringraziamento. 
Il Vice Presidente della Giunta Provinciale di Matera, Angelo Garbellano, ha espresso apprezzamento per l’impegno dei soci della Protezione Civile e ricordato la grande tradizione vantata da Montescaglioso nell’ambito del volontariato. Ha poi comunicato che si sta realizzando la Sala Operativa provinciale della Protezione Civile, d’intesa col Prefetto di Matera Luigi Pizzi e le associazioni del settore; sono stati stanziati 100 mila Euro per la formazione specifica. 
I lavori sono stati conclusi dall’intervento del Vice Ministro agli Interni, Sen. Filippo Bubbico, il quale ha voluto riprendere i concetti esposti nell’introduzione da Pietromatera: tramite l’impegno di tutti si accresce il capitale sociale e, di seguito, quello economico e relazionale. Ha poi affermato la notevole incidenza delle associazioni di volontariato sui processi di crescita delle comunità, delle aree e territori. Ha poi specificato che le associazioni di volontariato, se da un lato devono essere incoraggiate e sostenute, hanno come compito quello di supportare ed integrare le strutture delegate allo svolgimento di una specifica attività, non quello di sostituirsi a loro. A tal proposito ha sottolineato come l’ambulanza in  dotazione alla Protezione Civile “Montescaglioso” non sia sostitutiva del servizio 118.
La giornata dedicata alle attività di volontariato è proseguita nelle ore pomeridiane in Piazza Roma, dove sono stati allestiti il banco informazioni sui servizi da svolgere e le modalità di adesione; l’angolo  della prevenzione (controlli gratuiti dei valori glicemici e della pressione arteriosa da parte dei medici Angelo Eletto e Francesco Dell’Aglio); l’ambulanza da vicino (informazioni sul servizio di trasporto e di accompagnamento). E’ stato, inoltre, possibile visionare la documentazione fotografica che testimonia le numerose attività già svolte in questi primi anni di servizio

 

Domenica 9 febbraio, nella Sala del Capitolo dell’Abbazia S. Michele Arcangelo di Montescaglioso, si è svolta l’incontro pubblico “Il ruolo del volontario Anpas nella comunità”. Nell’incontro, promosso dall’associazione Protezione Civile Anpas di Montescaglioso, la presentazione del nuovo servizio alla collettività relativo al trasporto infermi con ambulanza.


Grazie collaborazione tra l’associazione Protezione Civile Anpas di Montescaglioso e il Comune di Montescaglioso, nella persona del Sindaco Giuseppe Silvaggi e della sua Giunta, si è rimessa in efficienza l’ambulanza comunale non più usata con l’attivazione del servizio di emergenza urgenza del 118 regionale.

Questo servizio sarà a disposizione di quei cittadini che a causa di malattie invalidanti avranno bisogno di essere opportunamente supportati nei trasferimenti tra e per ospedali, case di cura o laboratori d’analisi. L’incontro pubblico sarà anticipato dalla benedizione dell’ambulanza da parte dell’Arciprete Don Vittorio Martinelli che avverrà alle 9,30 in piazza Cavalieri di Vittorio Veneto e proseguirà nella sala del Capitolo con i saluti del presidente della Protezione Civile Anpas di Montescaglioso Rocco Mianulli. Al dibattito prenderanno parte il presidente della protezione civile Anpas di Montescaglioso Rocco MianulliCarmine Lizza (Responsabile Nazionale della Protezione Civile Anpas), Egidio Ciancio (Consigliere Nazionale Anpas), il Vice sindaco e Ass. comunale alla sanità Angelo Eletto, l’Ass. comunale alla Protezione Civile Piero Avena, il Vice Presidente della Provincia di Matera Angelo Garbellano e il Vice Ministro all’Interno Filippo Bubbico.


La manifestazione è proseguita nel pomeriggio in Piazza Roma dove, nelle aree attrezzate, i volontari hanno informato la cittadinanza sulle modalità di adesione all’associazione e sulle attività svolte e da svolgere nell’anno in corso.


Particolare rilevanza l’angolo sanitario dove il Medico dell’associazione Francesco dell’Aglio, ha effettuato controlli gratuiti della pressione e della glicemia, nonché quello dedicato al nuovo servizio relativo ai trasporti sanitari secondari non di emergenza urgenza.

 

Ambulanza Anpas della Protezione Civile di Montescaglioso al servizio della comunità Ambulanza Anpas della Protezione Civile di Montescaglioso al servizio della comunità

 

 


 

Torna in alto