Cerca

Cerca
Close this search box.

Nella giornata del 27 gennaio Sergio Curradi, uomo generoso e riservato, capace di intuizioni lungimiranti e comportamenti esemplari per coerenza e umiltà, Presidente in carica della Croce Azzurra di Pontassieve, è venuto a mancare. Il movimento nazionale delle Pubbliche assistenze, si stringe alla comunità della Croce Azzurra, profondamente ferita per questa prematura scomparsa e partecipa al dolore della famiglia e di tutti quanti lo amano. Sergio Curradi ha regalato il suo impegno civile, professionale e umano da Volontario a favore dei tanti abitanti della Valdisieve e del Valdarno bisognosi di un sostegno o un intervento sociale, imprimendo, in coerenza, una forte accelerazione alla valorizzazione dei tanti Volontari nell’organizzazione della Croce Azzurra sul territorio. Attento ai collegamenti associativi a livello regionale e nazionale per dare forza alla cultura della solidarietà, ha ottenuto –e questo è stato l’ultimo suo impegno che vogliamo ricordare- il sostegno finanziario all’ammodernamento edilizio delle strutture della Croce Azzurra per rendere i servizi meglio accessibili per i cittadini e gli ambienti più funzionali ed accoglienti a favore dei tanti Volontari. L’associazione gli è debitrice del grande contributo ricevuto e intende rendergli onore, sempre nel rispetto della famiglia e della sua volontà.

 

Torna in alto