1. facebook
  2. twitter
  3. Instagram
  4. 5 per mille: la mappa delle sedi Anpas

Tappa conclusiva del Festival dell'Impegno Civile “OLTRE I CONFINI”  Dalle terre di camorra alle terre di don Peppe Diana

27 luglio Castel Volturno – c/o la Coop. Le terre di Don Diana – LIBERA Terra

Reading VodiSca Teatro con Rosario Esposito La Rossa e Maddalena Stornaiuolo

28 luglio Castel Volturno – c/o la Coop. Le terre di Don Diana – LIBERA Terra

I GIOVEDI DEL FESTIVAL con il Festival del Cinema dei Diritti Umani di Napoli

"viaggio a lampedusa" di Giuseppe di Bernardo (migranti e rifugiati)

 

 

29-30 Luglio:  San Cipriano d’Aversa: c/o la Coop Sociale Agropoli onlus in Via Ruffini

cOrto Biologico Film Fest

29 luglio

Ore 17.00 Estate liberi… testimonianze creative dei volontari dei Campi 2011

Ore 18.00  “I Volti di Gomorra” di Nicola Baldieri  - discuteranno con l’autore giornalisti della Provincia di Caserta

Ore 19.30 “Liscio come l’olio, buono come il pane” Laboratorio del Gusto a cura di Slow Food Massico e Roccamonfina sull’Olio extravergine d’oliva del territorio Aurunco e i pani a lievitazione naturale della provincia di Caserta. Il laboratorio sarà condotto dal dott. Vincenzo Coppola, agronomo, curatore della “Guida agli Extravergini” di Slow Food editore.

Ore 20.30 “Gustando la legalità” - Sagra dei prodotti dei terreni confiscati.

Ore 21.00 Proiezione corti sul Territorio -  Video fuori concorso e visione della trasmissione di RAI 1  su “Le Terre di Don Diana”

Ore 23.00 Musica dal vivo con gruppi locali

30 luglio

Ore 10.30 Lectio Magistralis su “Cinema e Legalità” con Giuliano Montaldo - Ernesto. G. Laura

Ore 18.30 Incontro - dibattito: “Cinema, diritti umani e riscatto sociale”

Intervengono:

Giuliano Montaldo - Regista

Giovanni Carbone - Festival del Cinema dei Diritti Umani di Napoli

Amedeo Letizia - Attore e Produttore

Danilo Baselice - Marano Spot Festival

Rolando Ravello - Attore

Mariella Li Sacchi - Vice Presidente Saturno Film festival

 

Modera:  Toni Mira – Giornalista Avvenire

 

Ore 20.00 “Gustando la legalità”, Sagra dei prodotti dei terreni confiscati.

0re 21.00 Proiezione dei Finalisti del concorso e premiazione.

Ore 22.00 Concerto di LUCARIELLO  - spettacolo di musica, poesia e impegno civile.

Le “nostre MOSTRE” nel Festival :

  • “La Forza dell’Immagine” -  Mostra di Fotografia Sociale curata da Luigi Caterino e Antonio Lagravanese
  • “Oltre le avversità” mostra scultorea e pittorica a cura di Giovanni Pirozzi
  • “In terza persona plurale” di Sergio Cennini
  • "Social Poster in terre di lavoro” Collettivo Latrones.

 


Dal 10 giugno al 30 luglio, a Casalnuovo, Baia Verde, Napoli, Ottaviano, Castel Volturno, Casal di Principe, San Cipriano d’Aversa e Sessa Aurunca si terrà l’edizione 2011 della rassegna culturale dedicata all’impegno civile interamente realizzata nei beni confiscati alla camorra

27 luglio Castel Volturno – c/o la Coop. Le terre di Don Diana – LIBERA Terra 

Reading VodiSca Teatro con Rosario Esposito La Rossa e Maddalena Stornaiuolo

 

28 luglio Castel Volturno – c/o la Coop. Le terre di Don Diana – LIBERA Terra 

I GIOVEDI DEL FESTIVAL con il Festival del Cinema dei Diritti Umani di Napoli 

"viaggio a lampedusa" di Giuseppe di Bernardo (migranti e rifugiati)

 

 

29-30 Luglio:  San Cipriano d’Aversa: c/o la Coop Sociale Agropoli onlus in Via Ruffini

cOrto Biologico Film Fest

29 luglio

Ore 17.00 Estate liberi… testimonianze creative dei volontari dei Campi 2011

Ore 18.00  “I Volti di Gomorra” di Nicola Baldieri  - discuteranno con l’autore giornalisti della Provincia di Caserta

Ore 19.30 “Liscio come l’olio, buono come il pane” Laboratorio del Gusto a cura di Slow Food Massico e Roccamonfina sull’Olio extravergine d’oliva del territorio Aurunco e i pani a lievitazione naturale della provincia di Caserta. Il laboratorio sarà condotto dal dott. Vincenzo Coppola, agronomo, curatore della “Guida agli Extravergini” di Slow Food editore.

Ore 20.30 “Gustando la legalità” - Sagra dei prodotti dei terreni confiscati.

Ore 21.00 Proiezione corti sul Territorio -                                                                                 Video fuori concorso e visione della trasmissione di RAI 1  su “Le Terre di Don Diana”

Ore 23.00 Musica dal vivo con gruppi locali

30 luglio

Ore 10.30 Lectio Magistralis su “Cinema e Legalità” con Giuliano Montaldo - Ernesto. G. Laura

Ore 18.30 Incontro - dibattito: “Cinema, diritti umani e riscatto sociale”

Intervengono:

-          Giuliano Montaldo -             Regista

-          Giovanni Carbone -               Festival del Cinema dei Diritti Umani di Napoli

-          Amedeo Letizia -                    Attore e Produttore

-          Danilo Baselice -                     Marano Spot Festival

-          Rolando Ravello -                   Attore

-          Mariella Li Sacchi -                                Vice Presidente Saturno Film festival

 

Modera:  Toni Mira – Giornalista Avvenire

 

Ore 20.00 “Gustando la legalità”, Sagra dei prodotti dei terreni confiscati.

0re 21.00 Proiezione dei Finalisti del concorso e premiazione.

Ore 22.00 Concerto di LUCARIELLO  - spettacolo di musica, poesia e impegno civile.

Le “nostre MOSTRE” nel Festival :

  • “La Forza dell’Immagine” -  Mostra di Fotografia Sociale curata da Luigi Caterino e Antonio Lagravanese
  • “Oltre le avversità” mostra scultorea e pittorica a cura di Giovanni Pirozzi
  • “In terza persona plurale” di Sergio Cennini
  • "Social Poster in terre di lavoro” Collettivo Latrones.

Dal 10 giugno al 30 luglio 2011, a Casalnuovo, Baia Verde, Napoli, Ottaviano, Castel Volturno, Casal di Principe, San Cipriano d’Aversa e Sessa Aurunca si terrà l’edizione 2011 del “Festival dell’Impegno Civile”, rassegna interamente realizzata nei beni confiscati alla camorra, promosso dal Comitato don Peppe Diana e l’associazione Libera coordinamento di Caserta.
Quest’anno la manifestazione prende il titolo di “Oltre i confini: dalle terre di camorra alle terre di don Peppe Diana” e prevede incontri, dibattiti, concerti, presentazioni di libri, mostre, spettacoli teatrali, degustazioni di prodotti realizzati sui terreni confiscati alle mafie rappresenteranno la colonna vertebrale di una rassegna che vuole illuminare l’impegno di comunità educative, solidali e sane che operano in territori laboriosi di rinnovata identità dal passato opulento e dal futuro incerto che però va programmato e costruito.
Promuovere le Terre di don Peppe Diana significa sostenere il suo popolo nell’impegno faticoso del cambiamento possibile. Vuol dire unire le sinergie positive per lavorare al riscatto culturale, sociale ed economico di un territorio che non vuole essere terra di camorra; favorendo e valorizzando le capacità, i talenti e le sensibilità in loco e collegandole stabilmente con le forze sane nazionali ed internazionali.

PREFESTIVAL:
10 giugno, CASALNUOVO (Napoli)
18 giugno, BAIA VERDE (Caserta)
22 giugno, NAPOLI
28 giugno, OTTAVIANO (Napoli)

Il FESTIVAL:
LUGLIO 2011 – eventi il: 1-2 / 8 / 15-16 / 19 / 22- 23-24 / 29-30 a Castel Volturno – Casal di Principe – San Cipriano d’Aversa – Sessa Aurunca.

PROGRAMMA

10 giugno, Casalnuovo (Napoli): “Ricomincio dai Beni”
Ore 10.30 – Incontro dibattito presso l’ISIS Siani: Luigi Manno – Dirigente Scolastico ISIS Siani; Antonio Peluso – Sindaco; Angela Tuccillo – Ass. Istruzione; Giovanna Catauro – Vicaria ISIS Siani. Intervengono: Geppino Fiorenza – Libera Campania – Fabio Giuliani – Libera Napoli – Raffaele Cantone – magistrato Lucia Rea – Consorzio Sole – Silvio Lugnano – Prof. Criminologia Università Suor Orsola Benincasa – Michele Lanna – ric. Sociologia della Devianza Seconda Università di Napoli – Pasquale Peluso – autore del libro “Panico e insicurezza” – Valerio Taglione – Comitato Don Diana. Modera: Angelica Romano – Libera Casalnuovo.
Ore 13.30 – Visita al bene confiscato con delegazioni scuola – associazioni- amministrazione.
Ore 19.30 – Concerto Festival Music Forum presso il Palazzetto dello sport A. De Curtis in via Antonio De Curtis. Proiezione video “Ricomincio dai beni” realizzato dai ragazzi dell’Istituto Siani

18 giugno, Baia Verde (Caserta): La Casa di Alice dell’Associazione J.Essan Masslo GIORNATA MONDIALE PER IL RIFUGIATO.
Ore 18.00 – “Oltre”- Sfilata di abbigliamento etnico realizzata dalle ospiti della Casa di Alice ad opera della Sartoria Sociale

22 giugno, Napoli
Ore 18.00 – La Casa dell’Orsa Maggiore c/o Villa “La Gloriette” Napoli Via Petrarca, 50.
L’Orsa Maggiore coop. soc. con A.G.E.S.C.I. Regione Campania e Zona Napoli promuovono: “Noi scegliamo di impegnarci!”. Incontro tra e per ragazzi e giovani sui bisogni della città. Presentazione del percorso di cittadinanza attiva realizzato
da i ragazzi del Cet Or.Ma. e confronto con i gruppi scout.
Interverranno:
G. Chieffo: dirigente del Servizio Politiche di inclusione Sociale del Comune di Napoli
G. Molinari – Servizio Politiche per i Minori, l’Infanzia e l’Adolescenza del Comune di Napoli
F. D’Onofrio – L’Orsa Maggiore coordinatrice Cet Or.Ma.
Responsabili Agesci Regione Campania – Responsabili Agesci Zona Napoli
Associazione “A ruota libera” – Legambiente Parco letterario Vesuvio onlus
Centro Studi di Politica Economica e Sociale Fondazione Adone Zoli

28 giugno, Ottaviano (Napoli): Castello Mediceo “Libri al Castello”
Ore 09.00 – apertura stand e saluti iniziali
Interverranno: dott Iervolino, Sindaco di Ottaviano e Prof. Ugo Leone, presidente Ente Parco Nazionale del Vesuvio
Ore 09.30 – “Al di là del palcoscenico: storie di un teatro fuorilegge”
Iolanda Stella Corradino (Articolo 21) incontra Tony Laudadio (attore e autore del libro “Teatro Fuorilegge”, edizioni Spartaco – Letture dell’attrice Maddalena Stornaiuolo
Ore 11.00 – “Al di là dei confini della follia”: Conchita Sannino (La Repubblica) incontra Corrado De Rosa (autore de “I medici della camorra” ed. Castelvecchi) e Rosalba Beneventano
Assaggi di prodotti coltivati sui beni confiscati alle mafie
Ore 15.00 – “Al di là dei luoghi comuni” : Michela Monti (Il Resto del Carlino) incontra Giovanni Zoppoli, Rosario Esposito La Rossa (rispettivamente curatore del libro “Il Mammut” e editore della casa editrice Marotta e Cafiero) e Fabio Giuliani (referente LIBERA Napoli)
Ore 16.00 – “Con Gesù oltre la camorra”: Armida Parisi (Il Roma) incontra don Aniello Manganiello (autore del libro “Gesù è più forte della camorra” editore Rizzoli)
Nel salone interno del Castello sarà realizzato dalla giornalista Lucrezia Gilardi (Julie News) “il salotto letterario”: interviste ai protagonisti della giornata.

1 luglio, Castel Volturno – c/o la Coop. Le terre di Don Diana – LIBERA Terra. Via P.Pagliuca Trav. Via del Cigno. “L’Antimafia che si mangia”
Ore 18.00 – Tavola rotonda “Responsabilità e Sviluppo – per un nuovo modello Caserta”
Tommaso de Simone – UnionCamere Campania
Davide Pati – Ufficio di Presidenza LIBERA
Cristiana Coppola – Vice Presidente Confidustria
Antonio Amato – Presidente Commissione Regionale sui beni confiscati
Raffaele Marino – Proc.Agg Torre Annunziata
Don Vinicio Albanese Presidente Comunità di Capodarco
Tano Grasso – Presidente FAI
Michele Buonomo – Presidente Legambiente Campania
Valerio Taglione Comitato don Diana – Libera Caserta
Modera: Toni Mira Giornalista Avvenire
………………
“Non sempre è una bufala” Laboratorio del Gusto a cura di Slow Food Massico e Roccamonfina sulla mozzarella di bufala. Il laboratorio sarà condotto dal dott. Giuseppe Orefice fiduciario della condotta e responsabile progetto Educazione del Gusto Slow Food Campania

A seguire: Inaugurazione della Sala Multimediale realizzata con il contributo della Filca Cisl. Spettacolo teatrale: Mafie in pentola – Libera Terra, il sapore di una sfida Progetto di teatro, legalità e cultura gastronomica a cura di Tiziana Di Masi e Andrea Guolo

2 luglio, Castel Volturno – c/o la Coop. Le terre di Don Diana – LIBERA Terra. Via P.Pagliuca Trav. Via del Cigno. “L’Antimafia che si mangia”
Ore 17.30 – I Dieci passi – piccolo breviario sulla legalità di Flavio Tranquillo e Mario Conte,
organizzata dall’Associazione Villaggi Globali e curata da EquinoxZone, ha aderito all’organizzazione l’Associazione Antiracket di Castel Volturno – Domenico Noviello.
Spettacolo teatrale: POI PIOVVE LA CITTÁ
di Linda Dalisi una produzione ONG CISS

8 luglio, Casal di Principe – Terreno Difesa Casale Lab. di agricoltura sociale “A. Di Bona”
“Aperitivo perBene” Incontro sul tema Agricoltura Biologica
Ore 17.30 – Accoglienza con musica ad opera di giovani musicisti locali
Ore 18.00 – Raccolta prodotti realizzati sul bene confiscato
Intervengono: Vito Amendolara, Ass. all’Agricoltura Regione Campania, Ettore Corvino, Ass. all’Agricoltura Provincia di Caserta, Gianni Allucci, Amministratore Delegato Agrorinasce scrl, Salvatore Cuoci, Comitato Don Peppe Diana.
A seguire: aperitivo con degustazione di prodotti tipici e frutto dei terreni confiscati a cura del Ristorante Pizzeria Sociale NCO e musica popolare

15 luglio, San Cipriano d’Aversa: c/o la Coop Sociale Agropoli onlus in Via Ruffini
Ore 10.30 – Presentazione del libro “Carta straccia. Economia dei diritti sospesi”, ad Est dell’Equatore, 2011
con RAFFAELE CANTONE (autore della prefazione del testo) ne discuteranno
Antonio Esposito – Curatore del libro
Michele Mosca -Docente di Economia Politica Università degli Studi di Napoli Federico II
Tonia Limatola – Giornalista
J. Renè Bilongo – Mediatore culturale – Giornalista
Mirella Letizia – Presidente Cooperativa Sociale EUREKA
Claudio Lunghini -Associazione Gli amici di Eleonora
Modera: Tina Cioffo – Giornalista
Ore 13.00 – Buffet degustazione di prodotti tipici e/o prodotti frutto dei terreni confiscati a cura del Ristorante Pizzeria Sociale ‘NCO’ .
ore 19.30 – “Dove sta Zazà: parole, poesie e canzoni”
Interverranno: Nello Mascia, Ciro Capano, il regista Maurizio Fiume, il procuratore Aldo De Chiara,
Modera l’incontro: Mariagrazia Poggiagliolmi (Il Roma)
Durante la serata, dalle ore 18.00 in poi: nel salone interno alla villa sarà realizzato dalla giornalista Beatrice Crisci (Tele Prima) “il salotto letterario”: interviste ai protagonisti della giornata, format che poi sarà mandato in onda dalla tv
Ore 20.00 – Degustazione di prodotti frutto dei terreni confiscati a cura del Ristorante Pizzeria Sociale ‘NCO’ .
Ore 21.00 – Spettacolo teatrale a cura del Il Pozzo e il Pendolo – “Quattro bombe in tasca” direzione artistica di Ciro Sabatino

16 luglio, San Cipriano d’Aversa: c/o la Coop Sociale Agropoli onlus in Via Ruffini
Ore 18.00: Aperitivo con prodotti tipici e/o prodotti frutto dei terreni confiscati a cura del Ristorante Pizzeria Sociale ‘NCO’
Dibattito: “Economia Sociale come antidoto all’Economia Criminale”
Interventi :
Rosy Bindi – Vice Presidente Camera dei Deputati
Pasquale Sommese – Ass.Legalità Regione Campania
Susanna Camusso – Segretaria Generale Cgil
Marco Musella – ordinario di economia politica, Preside Facoltà Scienze Politiche Università di Napoli ‘Federico II’
Carlo Borzaga – ordinario di politica economica, Università di Trento- Presidente EURICSE
Angelo Righetti -Responsabile Sistema welfare COPPEM Conf.Permanente Partenariato Euromediterraneo
Gregorio Arena, ordinario di diritto amministrativo Università di Trento; Presidente di Cittadinanzattiva e del Laboratorio per la sussidiarietà
Geppino Fiorenza – LIBERA Campania
Modera : Mauro Baldascino
Ore 20.30 – Concerto per il 150° anno dell’Unità d’Italia eseguito dalla NUOVA ORCHESTRA SCARLATTI

19 luglio, Castel Volturno: c/o la Coop. Le terre di Don Diana – LIBERA Terra
Ore 20.30 – LIBERA CINEMA IN LIBERA TERRA in collaborazione con Fondazione Cinemovel. Proiezione del FILM: INTO PARADISO di Paola Randi

22 luglio, Sessa Aurunca – Loc.Maiano c/o Coop sociale Al di là dei sogni
Ore 16.00 – apertura “Meeting della Solidarietà”. LE RAGIONI DI UNA SCELTA – Incontro tra volontariati e territori di due regioni (Campania e Lazio).
Ore 18.00 – apertura stand delle associazioni
Ore 19.00 – performance gruppo folkloristico “Antica Vescia”
Ore 20.30 – concerto “Cantica Popularia”

23 luglio, Sessa Aurunca – Loc.Maiano c/o Coop sociale Al di là dei sogni
Ore 9.00 – apertura stand
Pre 10.00 – convegno: Solidarietà e impegno civile, le vie per FARE COMUNITA’
Dalle ore 11.15 alle ore 13.00 – gruppi di lavoro tematici.
Ore 13.30 – pranzo.
Ore 15.30 – 18.00: ripresa dei lavori in plenaria – report gruppi di lavoro e dibattito.
Ore 18.30 – apertura stand delle associazioni e parco giochi – animazione per bambini.
Ore 18.45 – attività “Il cammino dei cento passi sulle terre di Don Peppe Diana”.
Ore 20.30 – concerto “il Parto delle nuvole pesanti”

24 luglio, Sessa Aurunca – Loc.Maiano c/o Coop sociale Al di là dei sogni
Ore 9.30 – maratona della legalità in memoria di “Alberto Varone – a vent’anni dalla sua morte”. Partenza da Piazza Mercato a Sessa Aurunca, arrivo al Giardino della Memoria a Maiano di Sessa Aurunca (14 km di percorrenza).
Ore 17.00 – apertura stand delle associazioni
Ore 18.00 – spettacolo di animazione per bambini “I Malavoglia”
Ore 19.00 – spettacolo danzante dell’Associazione Sportiva Dilettantistica “IDOS”
Ore 20.30 – reading in memoria di “Alberto Varone”. Cena a lume di candela con degustazione di prodotti provenienti dai beni confiscati e letture di saggi sulla vicenda di “Alberto Varone” .
interverranno: Alessandro D’Alessio Magistrato D.D.A. Di Napoli – Raffaele Sardo scrittore – Sergio Nazzaro scrittore – Antonietta Rozera insegnante – Giulia Casella insegnante – Emiliano Di Marco scrittore. Il tutto sarà accompagnato dal Campanus Guitar Trio

29 luglio, San Cipriano d’Aversa – c/o la Coop Sociale Agropoli onlus in Via Ruffini
cOrto Biologico Film Fest
Ore 18.30 – Estate liberi… testimonianze creative dei volontari
“Liscio come l’olio, buono come il pane” Laboratorio del Gusto a cura di Slow Food Massico e Roccamonfina sull’ Olio extravergine d’oliva del territorio Aurunco e i pani a lievitazione naturale della provincia di Caserta. Il laboratorio sarà condotto dalla dott.ssa Diana Iannaccone degustatrice e assaggiatrice per la “Guida agli Extravergini” di Slow Food editore.
Ore 20.00 – “Gustando la legalità” – Sagra dei prodotti dei terreni confiscati.
Ore 21.00 – Proiezione corti sul Territorio – Video fuori concorso

30 luglio, San Cipriano d’Aversa – c/o la Coop Sociale Agropoli onlus in Via Ruffini
Ore 10.30 – Lectio Magistralis su “Cinema e Legalità” con Giuliano Montaldo – Ernesto. G. Laura
Ore 18.30 – Incontro – dibattito: “Cinema, diritti umani e riscatto sociale”
Giuliano Montaldo (regista) – Giovanni Carbone (Festival del Cinema dei Diritti Umani di Napoli ), Amedeo Letizia (Attore e Produttore originario di Casal di Principe), Danilo Baselice (Marano Spot Festival) – Rolando Ravello (attore) – Modera: Toni Mira – Giornalista Avvenire
Ore 20.00 – “Gustando la legalità”, Sagra dei prodotti dei terreni confiscati.
0re 21.00 – Proiezione dei Finalisti del concorso e successiva premiazione.
Ore 22.00 – Concerto di LUCARIELLO – spettacolo di musica, poesia e impegno civile, le canzoni del suo ultimo album I Nuovi Mille, i cui proventi saranno destinati alla Fondazione Pol.i.s. per l’attuazione di progetti di aiuto ai familiari delle vittime innocenti della criminalità.
Mostra: Collettivo Latrones. “Social Poster in terre di lavoro”.

  1. youtube
  2. flickr
Terremoto centro Italia, l'intervento Anpas

Video Anpas

 

L’Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze
è una organizzazione laica,
fatta da volontari che, ogni giorno,
costruiscono una società più giusta e solidale
attraverso lo sviluppo di una cultura 
della solidarietà e dei diritti
la creazione di comunità solidali
in Italia e all’estero

trova la pubblica assistenza Anpas più vicina 

diventa volontaria/o

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ANPAS IN NUMERI 89789 volontari, 351036 soci, 3171 dipedenti, più di 2000 volontari in servizio civile, 880 pubbliche assistenze, 7135 mezzi, 118 piazze Io non rischio, 9 progetti di cooperazione in 7 paesi del mondo, 843 ragazzi in 27 campi scuola Anch’io sono la protezione civile

 

 

Su questo sito usiamo cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Questi cookies sono essenziali per le funzionalità del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site.