EU: Anpas riconosciuta come "sending organisation" organizzazione di invio EUAV certificata

Stampa

Anpas riceve oggi, 30 gennaio 2019, la notifica della Commissione Europea di essere riconosciuta, e certificata, come “sending organisation”, organizzazione europea abilitata all’invio di volontari all’estero da coinvolgere in progetti di aiuto umanitario presso organizzazioni ospitanti.

Il riconoscimento avviene dopo un lungo percorso di adeguamento portato avanti da Anpas negli ultimi mesi in occasione del quale, sviluppando procedure e policies e avvicinandosi ai più alti standard europei di volunteer management, ha dovuto dimostrare di essere idonea ad occuparsi di tutti gli aspetti legati all’identificazione, selezione, preparazione, invio e gestione dei volontari europei all’estero.

"Una grande soddisfazione per Anpas che corona un bel lavoro fatto con la rete internazionale Samaritan International che grazie a una serie di attività e di progetti europei fatti insieme ci ha fatto conoscere e cogliere l’opportunità dello scambio tra volontari" ha dichiarato Fabrizio Pregliasco, presidente Anpas. "Questa certificazione conferma il nostro impegno a livello internazionale che apre possibilità per volontari di fare servizio nel nuovo servizio europeo di volontariato dando opportunità ai giovani che è importante che vedano e conoscano il mondo portando aiuto sempre nello spirito di Anpas"

Il percorso, avviato a seguito dell’esperienza maturata nel quadro del programma europeo EU Aid Volunteer (EUAV) con progetti di collaborazione con partner terzi, nasce dalla visione strategica di Anpas di consolidare il suo ruolo di promotrice della solidarietà e dei valori del volontariato e di stimolare una maggiore presenza di volontari all’estero in progetti di aiuto umanitario.

Cos’è EUAV? EU Aid Volunteers è un’iniziativa dell'Unione europea che offre l’opportunità ai cittadini europei che hanno compiuto 18 anni di essere coinvolti come volontari in progetti umanitari nel sud del mondo. L'iniziativa permette di fornire supporto professionale attraverso l'impiego di volontari senior o junior adeguatamente formati e preparati, rafforzando la capacità e la resilienza delle comunità vulnerabili nei paesi del sud, attraverso la realizzazione di progetti comuni tra gli operatori umanitari esperti e le organizzazioni locali. Il programma è promosso dalla Direzione generale per gli Aiuti umanitari - DG ECHO e garantisce ai volontari la copertura delle spese di viaggio, assicurazione, visto e un rimborso per vitto, alloggio e trasporto locale nel paese di destinazione.

Cos’è una sending organization? È un’organizzazione di invio responsabile di occuparsi di tutti gli aspetti legati all’identificazione, selezione, preparazione, invio e gestione dei volontari EUAV presso organizzazioni ospitanti (hosting organization) di Paesi Terzi da coinvolgere in progetti di aiuto umanitario.

Un’associazione europea diventa “sending” nel momento in cui ottiene il riconoscimento come: EUAV certified sending organizaion (organizzazione di invio EUAV certificata).

La certificazione è necessaria in quanto ogni organizzazione che partecipa all’iniziativa EUAV deve rispettare gli standard di gestione dei volontari dimostrando la propria capacità di agire nel rispetto dei requisiti richiesti dall’iniziativa EUAV e dalle regolamentazioni europee di riferimento.

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Su questo sito usiamo cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Questi cookies sono essenziali per le funzionalità del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. I accept cookies from this site.