Cerca

Cerca
Close this search box.

L’appello del Volontariato consegnato al Presidente della Repubblica

  

In occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia -si legge nell’appello- vogliamo ricordare a noi e a tutti i cittadini che il Volontariato è stato parte attiva nella costruzione della coscienza della comunità nazionale e delle comunità locali ed ha contribuito, con il proprio apporto originale, alla realizzazione di una solidarietà diffusa e partecipata, elemento imprescindibile di una buona democrazia. La nostra storia è storia di solidarietà, sussidiarietà e partecipazione civica”.

“Oggi il volontariato e il terzo settore -prosegue il testo- sono un soggetto strutturato che opera con quasi 6 milioni di volontari e gode della fiducia della stragrande maggioranza degli italiani. Questo ci rende particolarmente consapevoli delle responsabilità della nostra azione e della necessità di continuare a dare risposte, insieme agli altri soggetti della società civile e della politica, alle sempre più pressanti richieste di aiuto che si levano da chi ancora è escluso dai diritti fondamentali  e vive situazioni di grave difficoltà e di emarginazione sia dai diritti  fondamentali della persona che dalla cittadinanza. Operiamo in tutti i campi, nelle emergenze e nella quotidianità, per dare senso alla nostra vita e speranza a quella degli altri, lavorando concretamente e ponendo istanze di cambiamento al Paese. Il nostro presente si chiama solidarietà, sussidiarietà e partecipazione civica”.

“Ci impegniamo -si legge ancora- consci della complessità in cui viviamo, a continuare la nostra collaborazione con tutte le forze sociali e le istituzioni mettendo a disposizione le nostre competenze e la gratuità della nostra azione sociale. Ci impegniamo a sensibilizzare tutti i cittadini anche attraverso nuovi stili di vita a costruire un nuovo modello di sviluppo, sociale, culturale ed economico. impegnarsi   Il nostro appello si rivolge a tutti perché insieme ci si impegni concretamente per costruire una cultura della  nel volontariato, e sperimentare solidarietà, fratellanza ed uguaglianza, in modo che  il  dono e   la gratuità ed i valori ad essa connessi divengano bene comune e fondamento della nostra vita sociale. Anche il nostro futuro ci vedrà artefici di solidarietà, sussidiarietà e partecipazione civica”.

Torna alla pagina della Giornata internazionale del Volontariato

 

Guarda la foto-gallery della Giornata

 

 

 

 

Torna in alto