Cerca

Cerca
Close this search box.

“Custodire con cura, gestire con cura, curare con cura”: la Croce Verde di Bosisio presenta Verde Salute, centro sociosanitario per la cura della persona

“La speranza oggi appare debole, vulnerabile, friabile proprio perchè non riusciamo a individuare uno slancio d’azione sufficientemente vitale ed efficace su cui fare affidamento affinché il verbo si faccia carne” Zygmunt Bauman, Sesto Potere.

Garbagnate Monastero, 21 marzo 2014 – Inizia con una citazione del sociologo polacco Zygmunt Bauman la presentazione di Verde Salute, il progetto del nuovo centro sanitario della Croce Verde Bosisio alla presenza di istituzioni e volontari a Garbagnate Monastero.

L’arcivescovo di Milano Angelo Scola ha sottolineato l’importanza dell welfare comunitario: “comunità viene da cum manus, cioè dal prendersi insieme il carico del bisogno. Un welfare comunitario e rigenerativo deve mettere al centro la persona nel suo non essere ripetibile non come cliente, ma nella sua relazione. La relazione non è qualcosa che consegue, ma dimensione originaria dell’io spirituale che nella relazione diventa persona. Al centro sono le relazioni costituive dell’umana esperienza”.

Parole riprese da Fabrizio Pregliasco presidente Anpas nazionale “la storia della Croce Verde di Bosisio si inserisce in una storia delle pubbliche assistenze che dal 1860 fanno dell’ascolto dei bisogni delle comunità la loro peculiarità. Vediamo bene questa realtà che deriva dalla storia e che oggi ci porta alla Fondazione di partecipazione che presentate oggi. Il ruolo del volontariato è quello di contaminazione e seguiremo questo esempio a livello nazionale. Vogliamo veicolare valori positivi: la facilitazione dell’autonomia per arrivare al welfare di comunità”.

Interventi anche del preside della facoltà di Economia dell’università cattolica del Sacro cuore di Milano, Domenico Bodega e il presidente della Camera di commercio di Lecco, Vico Valassi.

Quello della Fondazione di partecipazione, presentato da Paolo Achilli, Croce Verde Bosisio è “un approccio diverso allla cura, uno spunto di speranza in un momento di crisi, una concretezza, quella della Croce verde, visionaria”. Verde Salute sarà un luogo di prevenzione, diagnosi e cure primarie per integrare nel percorso di riorganizzazione e di cura individuale tutti gli aspetti che condizionano il benessere della persona, che devono includere arte e cultura, belleza e conoscenza basato su una rinnovata mutualità nella comunità locale e di benessere.

I servizi che offre Verde Salute: ascolto di giovani e adolescenti, aiuto alla comprensione delle dipendenze, aiuto alle persone in cura oncologica, sostegno e accompagnamento nell’esperienza del dolore cronico.

Salute 2.0 Croce Verde Bosisio

 

 

La fotogallery dell’evento

  

 

Torna in alto