Cerca

Cerca
Close this search box.

A Carrù, sabato 8 giugno in piazza Perotti, si terrà l’Open day del soccorso. Una giornata dedicata a sensibilizzare la popolazione, soprattutto i giovani, sui temi del soccorso sanitario, della prevenzione e della promozione della salute. Inoltre durante l’Open day del soccorso si svolgerà, dalle ore 12 alle 24, la 12 ore di rianimazione cardio polmonare con il tentativo, da parte degli organizzatori, di essere inseriti nel Guinness dei primati.

In serata, alle ore 21, si terrà il concerto degli Scrubs.

La manifestazione, in concomitanza della Notte Arancione delle scuole, porterà in piazza anche i ragazzi delle scuole medie della provincia di Cuneo che, in questi mesi, hanno appreso le manovre salvavita, la rianimazione cardio polmonare e le nozioni di base del primo soccorso.

Il progetto ludico educativo per i ragazzi delle scuole medie: “A scuola di primo soccorso e Open day del soccorso 2019” è a cura delle associazioni Anpas Croce Bianca di Ceva, Garessio e Fossano, i Volontari del Soccorso di Clavesana e Dogliani, la pubblica assistenza Valli Monregalesi insieme alla Croce Rossa Italiana – Comitato locale Mondovì con il patrocinio delle istituzioni locali.

Le associazioni di volontariato organizzatrici hanno lavorato per mesi alla realizzazione di questo importante progetto ottenendo risultati straordinari in termini di risposta e interesse generale.

 

Sabato 8 giugno la Cittadella del soccorso, allestita in piazza Perotti a Carrù, ospiterà i ragazzi delle scuole medie della provincia, gli insegnanti e le famiglie in un insieme di dimostrazioni e prove pratiche di primo soccorso. Gli studenti delle scuole coinvolte nel progetto metteranno in pratica le competenze acquisite durante le lezioni e parteciperanno a una serie di attività proposte dalle associazioni organizzatrici. Alla Cittadella del soccorso saranno anche presenti i Vigili del Fuoco con Pompieropoli.

Torna in alto