Cerca

Cerca
Close this search box.

A L’Aquila: la casa del Volontariato diventa realtà

 

Sulle note dell’Inno di Mameli, suonato dalla banda di Paganica, si è svolta sabato 16 luglio, a L’Aquila, la cerimonia d’apertura della Casa del Volontariato e dell’associazionismo, un simbolo per la ricostruzione sociale della città che vede la luce nell’Anno Europeo del Volontariato e della cittadinanza attiva e nel 150 anniversario dell’Unità d’Italia.

Finalmente il progetto pensato sin dai giorni successivi al sisma e realizzato con costanza e tenacia dal CSVAQ, Centro di Servizio per il Volontariato dell’Aquila e CSVnet, Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato, diventa una solida realtà.

Uno spazio di 1400 metri quadri sarà a disposizione delle Organizzazioni di Volontariato per scambiare idee e realizzare progetti, per fare esperienze di partecipazione che mettano in rete i diversi attori coinvolti nella ricostruzione sociale della città.

Sono le due le strutture che compongono la Casa. La prima, di 850 mq, ospiterà gli uffici del CSV dell’Aquila, ma anche spazi funzionali per i giovani, una foresteria, un centro di documentazione, sale a disposizione per la formazione e le attività delle associazioni.

A fianco sorge la casa dell’associazionismo di circa 600 mq, che ospiterà le sedi di dieci enti non profit che hanno deciso di credere in questo progetto (Arci, Auser, Avulss, Banca Etica, 180 Amici, Centro Studi Gioacchino Volpe, L’Impronta, Nuova Acropoli, Percorsi, Volontari Abruzzesi Sangue).

La Casa è un segno di speranza per la ricostruzione del nostro territorio, il simbolo di un volontariato che sa trasformare i sogni in realtà – commenta Gianvito Pappalepore, presidente del CSVAQ, che aggiunge: “La prossima sfida che lanciamo a tutto il territorio è sostenere la nascita e lo sviluppo di una Fondazione di Comunità nella provincia dell’Aquila, in base alle numerose esperienze maturate in Italia sino ad oggi ma anche grazie all’impulso elle Fondazioni di origine bancaria e della Fondazione con il Sud per le regioni meridionali”.

“Tutta la rete dei CSV ha continuato in questi anni ad essere al fianco dei cittadini e del volontariato aquilano – ha dichiarato Marco Granelli – Presidente di CSVnet.

Da questa esperienza sono nati progetti ed idee che oggi diventano una realtà viva e concreta. Oggi il volontariato aquilano si dota di strumenti solidi per essere sempre più capace di aiutare la comunità a ricostruire relazioni, socialità e solidarietà: senza questo sostegno non c’è ricostruzione e futuro.

Il volontariato locale è stato protagonista nella realizzazione di questa Casa, ed in questo ha voluto agire il proprio ruolo al servizio della città, per fare in modo che le energie dei cittadini volontari dell’Aquila siano una grande occasione per il futuro di questa città e siano capaci di aggregare le energie positive essenziali per l’oggi e il domani”.

La giornata, oltre alla presenza viva partecipe del mondo del volontariato, dei CSV e di tutti gli enti locali, ha ricevuto il messaggio augurale del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri , Gianni Letta, il quale, non potendo presenziare di persona, ha comunque voluto far pervenire a tutta la comunità aquilana un messaggio di partecipazione per questo importante momento.

Insieme a Voi condivido la gioia e l’emozione perché grazie alla Casa del Volontariato ci sarà a L’Aquila un nuovo centro di aggregazione che aiuterà la popolazione a progettare e mettere in atto obiettivi comuni oltre a rafforzare quel sentimento di “comunità” che da sempre caratterizza gli abruzzesi. – si legge nel messaggio.

Sono lieto che questo progetto sia stato realizzato dal volontariato e sia rivolto al volontariato. Uno dei motivi d’orgoglio del nostro Paese è, infatti, proprio il volontariato che, con competenza ed abnegazione senza pari, raggiunge risultati che sembravano irraggiungibili, andando spesso oltre ogni aspettativa.”

 


Da sabato 16 luglio il volontariato e i cittadini aquilani avranno a disposizione uno spazio più funzionale per incontrarsi e ri-progettare il proprio futuro.

Alle ore 11.00, in Via Saragat – Località Campo di Pile, si terrà la cerimonia di apertura della Casa del Volontariato e dell’associazionismo, il primo progetto di infrastrutturazione sociale in un territorio ancora fortemente lacerato dai danni causati dal terremoto del 2009 (a due anni dal sisma sono circa 1000 le persone ancora assistite in strutture ricettive alberghiere o di permanenza temporanea) e dove il volontariato ha fatto e continua a fare la differenza per la rinascita civile e culturale della comunità aquilana.

E’ un progetto nato dalla collaborazione tra il CSVAQ, il Centro di Servizio per il Volontariato della provincia dell’Aquila, e CSVnet, il Coordinamento Nazionale dei 72 Centri di Servizio per il Volontariato italiani, non solo come risposta “abitativa” per il Centro di Servizio e le associazioni che hanno perso la sede, ma luogo privilegiato dove soprattutto i giovani possano fare esperienza di cittadinanza attiva con le associazioni, in una dimensione di rete, per continuare ad offrire risposte concrete ai bisogni della società civile e dei cittadini più deboli.

Il complesso prevede due nuclei costruttivi:

– il primo la Casa del Volontariato, con una superficie di 845 mq, una struttura gestita dal volontariato e per il volontariato che ospiterà la nuova sede del CSV della provincia dell’Aquila ed una serie di spazi funzionali alla vita delle associazioni;

– il secondo la Casa dell’associazionismo, con una superficie di 575 mq, ospiterà le sedi di dieci enti associativi di terzo settore (Arci, Auser, Avulss, Banca Etica, 180 Amici, Centro Studi Gioacchino Volpe, L’Impronta, Nuova Acropoli, Percorsi, Volontari Abruzzesi Sangue) che, unitamente alla Casa del Volontariato, saranno luoghi di incontro e di confronto al fine di condividere i saperi e sperimentare nuovi processi di partecipazione.

Il programma della giornata, aperta dalla Banda di Paganica, vedrà la partecipazione di Gianvito Pappalepore, Presidente Centro di Servizio per il Volontariato dell’Aquila; Roberto Museo, Direttore CSVnet – responsabile del progetto della Casa del Volontariato; Concetta Trecco, direttore del CSVAQ; Ermanno Di Bonaventura, Presidente Coordinamento Regionale Abruzzo dei CSV; Marco Granelli, Presidente CSVnet; Paolo Beni, Consigliere Forum Terzo Settore; Fausto Casini, Coordinatore Consulta del Volontariato presso il Forum Terzo Settore; Emma Cavallaro, Presidente ConVol; Antonio Miglio, Vice Presidente ACRI ; Ugo Biggeri, Presidente Banca Etica.

 

Sono stati invitati i rappresentanti delle istituzioni e degli enti locali di Regione, Provincia e Comune.  

 

 

L’AQUILA SABATO 16 LUGLIO 2011 ORE 11

APERTURA CASA DEL VOLONTARIATO E DELL’ASSOCIAZIONISMO

VIA SARAGAT (LOCALITA’ CAMPO DI PILE) – L’AQUILA

PROGRAMMA

Aggiornato all’ 11 luglio 2011

ore 11.00 Inaugurazione della Casa del Volontariato e dell’associazionismo

Ore 11.30 Presentazione Video “L’Aquila Casa del Volontariato: la città che partecipa”

I protagonisti:

  • Gianvito Pappalepore, Presidente Centro di Servizio per il Volontariato dell’Aquila
  • Roberto Museo, Direttore Coordinamento Nazionale Centri Servizio Volontariato
  • Concetta Trecco, Direttore Centro di Servizio per il Volontariato dell’Aquila
  • Ermanno Di Bonaventura, Presidente Coordinamento Regionale Abruzzo dei CSV
  • Nicola Zaccardi, Auser L’Aquila – Casa dell’associazionismo
  • Marco Granelli, Presidente Coordinamento Nazionale Centri Servizio Volontariato
  • Paolo Beni, Consigliere Forum Terzo Settore
  • Emma Cavallaro, Presidente Conferenza associazioni e Federazioni Nazionali di Volontariato
  • Fausto Casini, Consulta Volontariato presso Forum Terzo Settore
  • Antonio Miglio, Vice Presidente associazione Fondazioni di Origine Bancaria
  • Ugo Biggeri, Presidente Banca Etica

Sono stati invitati:

  • Mons. Giovanni D’Ercole, Vescovo Ausiliario Diocesi dell’Aquila
  • Massimo Cialente, Sindaco Comune dell’Aquila
  • Antonio Del Corvo, Presidente Amministrazione Provinciale dell’Aquila
  • Giovanni Chiodi, Presidente Regione Abruzzo *
  • Giorgio De Matteis, Vicepresidente Consiglio Regionale *
  • Danilo Giovanni Festa, Direttore Generale Volontariato associazionismo Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali *
  • Mario Crivelli, Presidente Comitato di Gestione Fondo Speciale Volontariato Abruzzo

* in attesa di conferma

 

Moderatore: Giustino Parisse –  caporedattore Il Centro

Ore 13.30 Degustazione prodotti tipici aquilani a cura di Orgoglio Aquilano

 

Altre info su: CSV Aq

Anpas per L’Aquila

I volontari dell’Anpas non hanno mai smesso far sentire la loro vicinanza alle persone colpite dal terremoto. Non solo nell’ambito dell’intervento nelle tendopoli o nel soccorso durante le prime ore, ma soprattutto per mantenere la memoria e, citando Moni Ovadia, per far si che una volta che saranno sanate le ferite, nessuno potrà dimenticare cosa è stato. Nel corso dell’emergenza l’impegno di Anpas è stato: oltre 2.300 volontari appartenenti a 353 pubbliche assistenze impiegati dalla Colonna nazionale Anpas di Protezione Civile dalle prime ore dell’emergenza fino a metà dicembre. Anpas ha gestito direttamente due campi, Acquasanta e Collebrincioni, dove ha accolto gli sfollati. In particolare, il campo di Acquasanta, all’interno del quale nel corso dell’emergenza sono stati distribuiti oltre 300 mila pasti, è stato uno degli ultimi a chiudere. NPAS ha raccolto oltre 200.000 euro per la ricostruzione del campo per la Polisportiva L’Aquila Rugby.

Anpas premiata con la medaglia d’oro di conferimento della benemerenza di prima classe


Gli eventi Anpas per L’Aquila

La Qui La, Firenze 20 marzo 2009

XI Meeting della Solidarietà, L’Aquila 17-19 settembre 2009

Le Newsletter Anpas Informa

Anpas Informa, luglio 2009 – http://www.anpasnazionale.org/archivio-anno-2009/n-5-luglio-abruzzo-2009.html

Anpas Informa “Speciale abruzzo http://www.anpasnazionale.org/archivio-anno-2009/n-7-agosto-abruzzo-2009.html

Videostory: Anpas per L’Aquila

acquasanta-anpas

 

Il campo di Acquasanta

Cancellavocase-anpas

Cancellavo case e non ero il terremoto(VillaSant’Angelo)

avantidieci-anpas

Avanti dieci, avanti dieci (Acquasanta)

aldildeisogni-anpas

Aldilà dei sogni (Acquasanta)

calciobici-anpas

Calcio e bici a Pizzoli

pasqua-anpas

Buona Pasqua – Villa Sant’Angelo

trio-anpas

“Noi non ridevamo” Il Trio Medusa per L’Aquila

Collebrincioni paese libero -Croce Blu di Gromo
Claudia e Damiano (Acquasanta)

ovadia-anpas

La laica benedizione del Saltimbanco – Moni Ovadia

laquila-lizza-anpas

 

LA QUI LA – Carmine Lizza

laquila-casini-anpas

 

LA QUI LA – Fausto Casini

 

 

 

 

 

 

 


Torna in alto