Cerca

Cerca
Close this search box.

Firenze, 20 giugno. In riferimento all’inchiesta della Procura di Brescia sul trasporto dializzati affidato dalla ASL alle associazioni di Volontariato del territorio, il Presidente nazionale Anpas Fabrizio Pregliasco auspica che sia chiarita quanto prima la posizione relativa alle pubbliche assistenze coinvolte nell’interesse dell’intera collettività e, soprattutto, degli utenti stessi di servizi. 

Trasparenza nella gestione delle risorse e rispetto delle regole” – sottolinea Pregliasco – “sono obiettivi prioritari che stanno impegnando anche direttamente Anpas”.

In questo senso la situazione specifica dell’organizzazione del trasporto dializzati a Brescia è già stata oggetto di discussione con i dirigenti della ASL anche per l’esiguità dei rimborsi insufficienti a coprire i costi reali di servizi fondamentali per la vita dei cittadini. Il Volontariato cerca di rispondere ai bisogni della comunità, segnalati spesso dalle Istituzioni, con risorse del territorio, valorizzando la partecipazione e la solidarietà dei cittadini. “Quanto sarebbe costato – conclude Pregliasco – affidare gli stessi servizi ad un soggetto privato? Sarebbe stato fatto con la stessa qualità ed attenzione che dedicano ogni giorno i nostri volontari?

 

 

 

 

 

 

00 logoAnpas

 

Torna in alto