Cerca

Cerca
Close this search box.

Il 4 e 5 aprile a Carrù, Clavesana, Farigliano e Dogliani si svolgerà la “CoorCuneoSafety2014”, l’esercitazione di maxiemergenza di soccorso sanitario e protezione civile organizzata dal Coordinamento delle pubbliche assistenze Anpas della provincia di Cuneo in collaborazione con la Struttura complessa di maxiemergenza 118 della Regione Piemonte.

esercitazione_056

“CoorCuneoSafety2014” inizierà venerdì 4 aprile alle ore 17.30 con l’allertamento e attivazione del Sistema 118 e dell’Unità di crisi a causa della simulazione di un evento sismico che renderà inagibili, con il conseguente sgombero, la struttura ospedaliera di Dogliani e la casa di riposo di Carrù. Nella piazza del Mercato di Carrù verranno allestiti l’Unità di crisi, l’Ospedale da campo, la Centrale Operativa mobile dell’Emergenza sanitaria 118 e il campo d’accoglienza.

La maxiemergenza proseguirà senza interruzioni per tutta notte con nuovi allarmi e interventi dovuti all’esondazione del fiume Tanaro che interesseranno i comuni di Carrù località Reculata e Bordino, Clavesana, nella zona di Goretti, e Farigliano frazione Naviante e terminerà sabato 5 aprile mattina con l’evacuazione degli studenti della Scuola media di Carrù. 

Sabato 5 e domenica 6 aprile a Carrù, in piazza del Mercato dalle ore 9.30 alle 18.30, presso i gazebo,attività dedicate ai cittadini di informazione e diffusione delle culture di protezione civile, del soccorso sanitario e della prevenzione. Dimostrazioni di utilizzo del defibrillatore semiautomatico esterno e tecniche di soccorso. Le Unità cinofile delle pubbliche assistenze Anpas Piemonte effettueranno esercizi di ricerca e agilità. Misurazione pressione arteriosa e saturazione dell’ossigeno da parte dei volontari Anpas e rilevazione della glicemia a cura dell’associazione Diabetici di Savigliano Fossano Saluzzo.

Dimostrazioni di trucco scenico relativo a ferite e lesioni sui figuranti delle simulazioni di soccorso.Presentazione dei sistemi di allertamento e localizzazione: FlagMii (smartphone app), Nowtice (piattaforma di allertamento e comunicazione), centrale operativa mobile SaveOnLine Suite 5 e progetto europeo Mirror, a cura di Regola Srl ed Eurocom. 

Tra le novità introdotte nell’esercitazione di maxiemergenza CoorCuneoSafety2014 anche FlagMii, un’applicazione gratuita per smartphone e tablet che si connette direttamente con le centrali operative dell’Emergenza sanitaria 118, dei Carabinieri, della Polizia e dei Vigili del Fuoco che hanno aderito al servizio.

Quest’App, in caso di emergenza, consente di chiedere aiuto e di essere raggiunti rapidamente dai soccorritori grazie all’invio automatico delle coordinate della propria posizione alla centrale. FlagMii è disponibile per iOs, Android e Windows Phone. In FlagMii è stato inserito anche il canale “Anpas Piemonte – CoorCuneoSafety2014”, installando l’applicazione si potrà rimanere costantemente informati sull’esercitazione: allertamenti, attivazione unità di crisi, allestimento ospedale da campo e altro ancora. Alle ore 11 di sabato 5 aprile, presso la Sala comando allestita nella tensostruttura in piazza del Mercato si terrà la conferenza stampa sulla maxiemergenza “CoorCuneoSafety2014” con la presentazione dell’evento, del 2° Campionato nazionale del Soccorso Anpas Piemonte e delle diverse tecnologie usate durante l’esercitazione, dai sistemi di Early Warning di Regola ai Google Glass messi a disposizione da Rokivo Inc. di New York e da Vidiemme Consulting.

Durante la conferenza verrà mostrata una demo di intervento di soccorso in emergenza con utilizzo dell’innovativo device e sarà inoltre possibile indossare i Glass e provarne le funzionalità. Ore 13.30 Formazione dei volontari di Protezione Civile.

Ore 15.30 Corso di guida sicura per conducenti dei mezzi di soccorso.

Ore 16.00 -18.30 Dimostrazioni di unità cinofile Anpas Piemonte.

Ore 20.30 Cena al campo a cura della Proloco di Carrù. 

Domenica 6 aprile, Carrù, piazza del Mercato, ore 8.30, inizio 2° Campionato nazionale del Soccorsoorganizzato da Anpas Piemonte e aperto a tutte le associate Anpas italiane. In gara 17 equipaggi di ambulanzache si sfideranno su diverse specialità tra cui prove di guida, trauma, rianimazione e prova a sorpresa. Per rendere più verosimili le simulazioni di soccorso, per le prove di trauma, verranno allestiti scenari di incidenti stradali con comparse truccate da professionisti degli effetti speciali. A valutare gli interventi di soccorso saranno certificatori e personale sanitario operante nel Sistema emergenza urgenza 118 del Piemonte e formatori Anpas regionali abilitati al settore sanitario. 

Ore 17.30 Premiazioni Campionato del soccorso e della “Migliore foto condivisa su Instagram”.

Durante le tre giornate di “CoorCuneoSafety2014” i partecipanti potranno infatti scattare fotografie dell’evento da caricare sul canale Instagram di Anpas Piemonte. La foto vincitrice verrà utilizzata per realizzare l’immagine di copertina della pagina Facebook del Comitato regionale. 

Le pubbliche assistenze Anpas che prenderanno parte all’esercitazione saranno: Volontari del Soccorso Dogliani, Croce Verde Saluzzo, Gruppo Volontari del Soccorso Clavesana, Croce Bianca Ceva, Croce Bianca Garessio, Croce Verde Bagnolo Piemonte, Croce Verde Felizzano e Seirs Croce Gialla Parma.

Insieme alle associazioni Anpas interverranno la Struttura complessa di maxiemergenza 118 della Regione Piemonte, i volontari della Sala operativa regionale di protezione civile Anpas, il Coordinamento provinciale volontari di protezione civile del cuneese insieme ai volontari Aib, l’associazione Nazionale Carabinieri, il Soccorso Alpino delegazione di Mondovì, Polizia Municipale, i Comuni di Carrù, Clavesana, Farigliano, Dogliani, la Proloco di Carrù e le Unità cinofile da soccorso di Anpas Piemonte. Si ringraziano: Comuni di Carrù, Clavesana, Farigliano, Dogliani, Belvedere Langhe, Murazzano insieme a MR Elettro Impianti di Busca, Taricco Pallets di Farigliano, Tipografia Giotto di Monchiero, Acqua Sant’Anna, Fattoria Osella di Caramagna, Acqua San Bernardo, Nestlé Italia di Moretta, Balocco Industria Dolciaria di Fossano, Inalpi di Moretta, Asprofruit di Lagnasco, Panealba di Verduno, Proloco di Carrù, Effebike di Roreto di Cherasco e chiunque abbia collaborato all’organizzazione dell’evento.à.

 


Torna in alto