Cerca

Cerca
Close this search box.

 

FESTA della P.A. CROCE BLU di SOLIERA in occasione del 25° anno di attività

•   •   •   •   •   •   •   •   •   •   •   •   •   •   •   •   •   •   •   •   •   •   •

PROGRAMMA  INIZIATIVE

 

giovedì 9 giugno

 

Ore 21:00

presso il cinema Teatro Italia di Soliera serata sulla formazione, accreditamento e informazioni sulla convenzione con il Tribunale di Modena.

 

 

 

venerdì 10 giugno 2011

 

ore 19:00

Torneo Play Station presso la sede Croce Blu

 

ore 21:00

presso la sede della Croce Blu spettacolo per bambini con il fantasista “DADO

sabato 11 giugno 2011

 

dalle ore 9:30 alle 17:00

presso il cinema Teatro Italia di Soliera Convegno sul supporto psicologico al paziente pediatrico in ambito extraospedialiero.

 

Da definire

Finali torneo Play Station

 

ore 21:00

presso la sede della Croce Blu spettacolo musicale con il gruppo “FUORI TEMPO” (cover anni ’60-’70)

 

 

 

 

 

domenica 12 giugno 2011

 

ore 9:30

presso la sede Croce Blu

inaugurazione dei nuovi mezzi e premiazione volontari

1986-2011 Eccoci qua: VENTICINQUE anni dopo. Chi l’avrebbe mai detto ! E pensare che qualcuno crede che siamo alla fine della nostra esperienza !! Iniziare un messaggio in questo modo potrebbe apparire provocatorio, ma è altrettanto vero che impegnarsi 17 ore al giorno, tutto l’anno, in attività istituzionali (per quanto riguarda il nostro statuto) per poi sentirsi apostrofare in un certo modo, solo perché non hai prodotto attività ludiche, è disarmante. Ma noi non ci scoraggiamo e nonostante le DIFFICOLTA’ ECONOMICHE CHE CI PREOCCUPANO, è giusto ripercorrere questi 25 anni di attività che ci hanno dato parecchie soddisfazioni.

Partiti con 500.000 mila lire (prestate dall’Avis) e un vecchio 238 fiat come ambulanza (prestato dalla Croce Blu di Modena), siamo

 

arrivati oggi ad essere una delle prime pubbliche assistenze della nostra Provincia.

Questo risultato si è raggiunto grazie all’impegno di centinaia di volontari che si sono alternati in questo periodo e a un tessuto economico e sociale che ci rende orgogliosi di vivere a Soliera. Abbiamo tutti insieme una capacità di adoperarci per migliorare la qualità della vita nel nostro Comune, a partire dall’Istituzione locale, che crede nella capacità dei propri cittadini a partecipare, sotto varie forme e bandiere, a portare un valore aggiunto e unico, in questo territorio. La Croce Blu fa parte di questo patrimonio comune che deve essere salvaguardato nonostante qualcuno, fuori dal territorio, non si rende conto dell’impegno, della costanza e della professionalità, che i 130 volontari e i 7 dipendenti di questa associazione, producono ogni giorno. Le foto presenti in questo calendario vogliono essere un ringraziamento a tutti i componenti della nostra associazione e un messaggio verso la comunità per evidenziare i ruoli, l’impegno e la possibilità di fare volontariato, facendo quello che ognuno si sente di fare.

 

Venticinque anni di un costante servizio tenendo conto delle necessità e segnalando i nuovi bisogni per attivare sempre le giuste risposte. Quasi 100.000 persone trasportate di cui oltre 20.000 in emergenza, più di 3.500.000 di km percorsi e un centinaio di interventi di protezione civile. Abbiamo contribuito alla nascita, nel 1990, del sistema 118 nella nostra provincia e delle Croci Blu di Bastiglia e Carpi. Questi numeri e dati, ci lusingano ma nello stesso tempo ci preoccupano, perché noi siamo sempre dei …..VOLONTARI. Il nostro impegno è quello di stabilizzare una realtà (ed è la parte più difficile) che possa operare costantemente nel tempo indipendentemente da chi la gestisce, perché noi siamo pur sempre cittadini e quindi rispettiamo tutti gli eventuali fruitori dei servizi che la Croce Blu può offrire. Vorremmo, in conclusione, ringraziare tutta la comunità per quanto ha fatto e per quanto farà e in particolare, a tutti i volontari, dipendenti e soci di questa fantastica CROCE BLU.

 

Torna in alto